Crisi di governo, Vietina: "Risolviamo i problemi degli italiani. Non facciamo giochi di palazzo"

Sulla crisi di governo interviene così Simona Vietina, parlamentare di Forza Italia e sindaco di Tredozio.

"Impedire l’aumento dell’Iva, alleggerire il costo del lavoro per permettere nuove assunzioni, ridurre la pressione fiscale per tutti. Ecco di cosa ha bisogno il nostro Paese". Sulla crisi di governo interviene così Simona Vietina, parlamentare di Forza Italia e sindaco di Tredozio.

"Come deputata e primo cittadino ho ben chiaro che al centro delle scelte che dovranno essere prese nelle prossime ore e nei prossimi giorni deve predominare il bene dei nostri territori e dei cittadini che li abitano - afferma Vietina -. I giochi di palazzo non mi interessano né tantomeno interessano a Forza Italia e al presidente Silvio Berlusconi".

"Al centro della nostra attenzione ci sono le 6500 imprese artigiane che hanno chiuso quest’anno, c’è un Paese in una condizione economica disastrosa che ha bisogno di riforme serie e coraggiose - prosegue l'esponente azzurra -. Forza Italia ha e avrà un peso determinante nelle scelte future, ha idee e proposte precise ed è pronta ad assumersi la responsabilità di agire per il bene del Paese, sotto l’egida dell’ultimo vero leader e statista lungimirante che l’Italia abbia conosciuto negli ultimi vent’anni, Silvio Berlusconi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Nel Forlivese solo Forlì e tre comuni preferiscono Bonaccini, l'entroterra è con Borgonzoni

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

Torna su
ForlìToday è in caricamento