rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Politica

Crollo in una casa popolare, la Cgil al Comune: "Serve una risposta abitativa di qualità"

Paride Amanti, segretario generale del sindacato, e Milad Basir, segretario generale del Sunia, " nell'esprimere solidarietà alle persone colpite da questo crollo", invitano "le Autorità preposte a ricostruire l'accaduto e individuare le motivazioni e le eventuali responsabilità".

Dopo il crollo del sottotetto in un alloggio popolare nei pressi di Porta Schiavonia, la Cgil sollecita il Comune "ad attivarsi in tempi celeri per dare una risposta abitativa di qualità". Paride Amanti, segretario generale del sindacato, e Milad Basir, segretario generale del Sunia, " nell’esprimere solidarietà alle persone colpite da questo crollo", invitano "le Autorità preposte a ricostruire l’accaduto e individuare le motivazioni e le eventuali responsabilità".

"Il patrimonio immobiliare pubblico è una enorme ricchezza per il nostro territorio e di fondamentale importanza dal punto di vista sociale, in particolare modo in un momento di difficoltà socio economica come quella che stiamo attraversando - affermano Amanti e Basir -. Questo patrimonio va utilizzato al massimo della sua potenzialità, in un modo corretto per dare risposte a tante famiglie che oggi si trovano in una situazione di disagio sociale".

I sindacalisti "invitano gli Amministratori Locali, a conservare e qualificare questo patrimonio attraverso due azioni: risorse indirizzate alla ordinaria manutenzione degli immobili; ed un piano ed un programma di investimenti per rilanciare le politiche abitative del nostro territorio". "La Cgil da sempre impegnata affinché sia garantita la sicurezza sul lavoro e nel lavoro, insieme al Sunia chiede alle Istituzioni, che sia garantita la necessaria sicurezza nella città, nei luoghi pubblici e nelle abitazioni, affinché tali episodi non si ripetano", concludono Amanti e Basir

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo in una casa popolare, la Cgil al Comune: "Serve una risposta abitativa di qualità"

ForlìToday è in caricamento