Da Forlì anche Italia Viva in piazza Maggiore a Bologna per Stefano Bonaccini

"Italia Viva non sarà presente col proprio simbolo sulla scheda, ma chiederà in primo luogo un voto diretto a Stefano Bonaccini"

Anche Italia Viva Forlì sarà in piazza Maggiore sabato a Bologna per il lancio della campagna elettorale di Stefano Bonaccini. "In tanti da Forlì saranno a Bologna per dare un segnale tangibile di sostegno totale alla proposta di Bonaccini - annuncia Italia Viva Forlì -. Il candidato migliore per l'Emilia-Romagna, la prima Regione d'Italia per moltissimi indicatori, che ha dimostrato negli ultimi cinque anni di essere all'altezza di questo ruolo. Nella fase difficile che stiamo attraversando, servono persone capaci alla guida delle istituzioni e non l'improvvisazione di chi non conosce nemmeno i confini della regione". 

"Italia Viva non sarà presente col proprio simbolo sulla scheda, ma chiederà in primo luogo un voto diretto a Stefano Bonaccini e il sostegno alla sua lista civica Bonaccini Presidente - aggiunge Italia Viva Forlì - che nella provincia di Forlì-Cesena conta su personalità di spessore, competenza e prestigio largamente riconosciuti, come il prof. Claudio Vicini. Ci rivolgeremo ai sostenitori di Italia Viva e agli elettori che non si riconoscono nelle altre forze politiche e che non vogliono far compiere alla nostra regione un passo indietro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Minacce di morte dentro un supermercato: serata 'agitata' in viale Vittorio Veneto

  • Guidava con la patente revocata da oltre sette anni: multa salatissima per un 32enne

  • Volto coperto e pistola in pugno: ancora un assalto in una farmacia di Forlimpopoli

Torna su
ForlìToday è in caricamento