rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica

Elezioni, Mezzacapo (Lega): "Se vinco rinuncio al 50% dello stipendio da sindaco"

“Lo stipendio previsto per la carica di sindaco di Forlì è eccessivo e visto che sono soldi pubblici, deve essere utilizzato per aiutare famiglie forlivesi in difficoltà", afferma Mezzacapo

“Lo stipendio previsto per la carica di sindaco di Forlì è eccessivo e visto che sono soldi pubblici, deve essere utilizzato per aiutare famiglie forlivesi in difficoltà. E quando il nostro Movimento vincerà le elezioni, rinuncerò a più del 50% degli emolumenti e li destinerò ogni mese a cinquanta famiglie forlivesi in difficoltà”. E' quanto afferma il candidato sindaco per la Lega Nord, Daniele Mezzacapo, secondo il quale "4mila euro per la carica di sindaco sono davvero eccessivi se si considera che centinaia di famiglie di forlivesi, lottano e vivono con 800 euro al mese cercando di far quadrare i conti."

"E’ per questo motivo che quando vinceremo le elezioni il 50% dello stipendio da Sindaco sarà utilizzato in questo senso - continua Mezzacapo -. Il meccanismo è molto semplice e di facile applicazione, ogni mese acquisteremo buoni spesa, che a rotazione, consegneremo ai nuclei familiari di cittadini forlivesi in difficoltà, mediante presentazione di un modello isee che attesta la loro condizione disagiata. Questi soldi, potranno essere utilizzati per acquistare alimenti, medicine e libri scolastici. Saranno così aiutate famiglie, giovani coppie, e anziani forlivesi."

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Mezzacapo (Lega): "Se vinco rinuncio al 50% dello stipendio da sindaco"

ForlìToday è in caricamento