rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Politica Galeata

Davide Minutillo (FdI-An) e le perplessità su Ser.In.Ar: "Poca utilità"

“Una modifica statutaria di Ser.In.Ar. come quella proposta in commissione - esordisce Minutillo - distoglie l’attenzione sulla reale inutilità di una società che poteva avere senso nella pionieristica Università di Bologna a Forlì degli anni ’90, ma che ora di utilità ne ha veramente poca".

Davide Minutillo, consigliere comunale per FdI-AN, ha già più volte esposto, sia in commissione che in consiglio, le sue profonde perplessità sulla necessità di continuare a mantenere in vita una società come Ser.In.Ar. “Una modifica statutaria di Ser.In.Ar. come quella proposta in commissione - esordisce Minutillo - distoglie l’attenzione sulla reale inutilità di una società che poteva avere senso nella pionieristica Università di Bologna a Forlì degli anni ’90, ma che ora di utilità ne ha veramente poca".

"In questo senso, dal momento che il Comune di Forlì detiene poco più del 30% della società, occorre prendere insieme una decisione responsabile e optare per lo smantellamento di Ser.In.Ar., società le cui competenze sui locali e sui corsi di laurea dell’Università di Bologna sono state ormai ridotte alla mera gestione logistica di qualche locale universitario e poco più”, chiosa Minutillo

“Mi auguro - ha aggiunto - che il Pd non faccia come al solito orecchie da mercante ma decida per una volta di prendere una decisione responsabile su una società che, al di là di marginali modifiche statutarie, rischia di avere una limitatissima utilità e di gravare incredibilmente sulle casse del Comune e, di riflesso, sulle tasche dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide Minutillo (FdI-An) e le perplessità su Ser.In.Ar: "Poca utilità"

ForlìToday è in caricamento