rotate-mobile
Politica

Ztl in centro storico, Minutillo (Fdi-An): "Il Pd curatore fallimentare"

"Siamo d’accordo con la Confcommercio e la Confesercenti - incalza Minutillo - quando affermano che l’amministrazione regionale e locale a trazione Partito Democratico, sono capaci di produrre solamente degli interventi d’immagine"

Il capogruppo in consiglio comunale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Davide Minutillo esprime la sua disapprovazione contro la decisione dell'amministrazione di attuare il Pair2020, il Piano dell'aria che prevede sia la riduzione del 20% del traffico veicolare privato nel centro abitato sia l’estensione della Ztl dal 20% attuale al 100% del centro storico. ”Siamo d’accordo con la Confcommercio e la Confesercenti - incalza Minutillo - quando affermano che l’amministrazione regionale e locale a trazione Partito Democratico, sono capaci di produrre solamente degli interventi d’immagine, interventi che peraltro hanno come unico scopo quello di danneggiare il commercio e gli abitanti del centro storico”.

“Inoltre, non dimentichiamoci che il Pd ha già in programma di installare l’occhio elettronico per il controllo della ztl, un investimento insensato che costerà alle casse del comune più di centomila euro!.... un'altra assurdità se consideriamo che l'amministrazione appena deve giustificare il proprio malgoverno lamenta la mancanza di fondi. Già nel dicembre scorso, a seguito dello sforamento dei parametri delle pm10 causato dalle attività inceneritrici accusammo convintamente “l’ambientalismo da campagna elettorale” del sindaco. Difatti quest’ulteriore decisione della giunta Drei ci appare l’ennesima scusa per favorire l’ipermercato di via punta di ferro a scapito degli esercenti del centro storico".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl in centro storico, Minutillo (Fdi-An): "Il Pd curatore fallimentare"

ForlìToday è in caricamento