menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nubifragio del 20 settembre, Minutillo (FdI-An): "Detriti e fango a Tredozio"

Davide Minutillo chiede formalmente "un intervento alla Regione in merito ai rimedi e alle strategie da adottare per sopperire ai disagi attuali degli abitanti di Tredozio e per ripristinare il paesaggio e i servizi in seno al suddetto Comune".

Davide Minutillo, consigliere comunale per Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e consigliere dell’Unione dei Comuni, alla luce degli ingenti danni arrecati dal violento nubifragio che, nella notte tra il 19 e il 20 settembre, ha interessato il territorio del Comune di Tredozio, chiede formalmente "un intervento alla Regione in merito ai rimedi e alle strategie da adottare per sopperire ai disagi attuali degli abitanti di Tredozio e per ripristinare il paesaggio e i servizi in seno al suddetto Comune".

"I detriti e la mota residua, frutto dell’esondazione del torrente Tramazzo, nonostante le celeri operazioni di pulizia, ancora imbrattano e ingombrano le abitazioni e le strade più prossime al torrente - evidenzia Minutllo -. Un intero nucleo famigliare è stato persino fatto evacuare dalla propria dimora. Dalla relazione stilata dall’area tecnica del Comune si evince inoltre che la pioggia, oltre a generare l’ingrossamento e l’esondazione del torrente Tramazzo, ha dato origine a smottamenti e frane che hanno interessato e tuttora limitano e minacciano la viabilità delle strade extraurbane e dei ponti che si trovano sul territorio comunale. Cosa possono fare Regione e Unione dei Comuni per il ripristino e la salvaguardia del territorio, dei servizi e delle infrastrutture di Tredozio e della sua comunità?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento