Martedì, 16 Luglio 2024
Governo

Ddl Nordio, via libera alla Camera. Tassinari (Forza Italia): "Passo ci civiltà verso una giustizia più equa e garantista"

"Il nostro sistema carcerario richiede urgenti interventi perché questo possa diventare possibile - afferma Tassinari -. Garantismo e sicurezza non sono principi contrapposti"

La Camera dei deputati ha approvato in via definitiva il ddl Nordio con 199 voti a favore, 102 voti contrari e nessun astenuto. "Grazie a Forza Italia sono stati approvati importanti provvedimenti volti a restituire fiducia in una giustizia giusta e vicina ai cittadini - premette la parlamentare forlivese Rosaria Tassinari -: l’abrogazione del reato di abuso d'ufficio; la modifica del reato di traffico di influenze illecite; l’inappellabilità delle sentenze di assoluzione per i reati a citazione diretta; il divieto di pubblicazione del contenuto delle intercettazioni che non siano contenute all'interno del provvedimento del giudice; il divieto di intercettare le conversazioni tra difensore e indagato/imputato; la modifica delle misure cautelari (con decorrenza 2025)".

"Inoltre la separazione delle carriere e le altre riforme della giustizia messe in cantiere dal Governo su sollecitazione di Forza Italia sono dirimenti per il profilo liberale e garantista dell'attività dell'Esecutivo di cui facciamo parte - prosegue la deputata -. E' essenziale mettere mano all'attuazione dell'art. 111 della Costituzione, per quanto riguarda la ragionevole durata del processo, un principio introdotto proprio su richiesta di Forza Italia ma che non ha ancora trovato una compiuta disciplina legislativa. Allo stesso modo, in uno stato di diritto è fondamentale garantire la certezza della pena, che dev'essere espiata in condizioni dignitose e rispettose della persona".

"Il nostro sistema carcerario richiede urgenti interventi perché questo possa diventare possibile. Garantismo e sicurezza non sono principi contrapposti. Al contrario, lo Stato di diritto ha il dovere di garantire la tutela di tutti i cittadini - conclude -. Il testo è arrivato in Aula dopo un cammino lungo e travagliato e riteniamo che sia venuto il momento di imprimere una accelerazione, un cambio di passo epocale per l'attuazione degli irrinunciabili principi del giusto processo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ddl Nordio, via libera alla Camera. Tassinari (Forza Italia): "Passo ci civiltà verso una giustizia più equa e garantista"
ForlìToday è in caricamento