Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Debutta anche a Forlì, con un banchetto, il nuovo partito di Carlo Calenda

Il movimento guidato da Carlo Calenda e rappresentato in città da Umberto Orlati, e da Michele Pimpinicchio per gli under 30, ha presentato le proprie proposte

Prima prova pubblica di raccolta adesioni sabato mattina in piazza Saffi del Gruppo Forlì in Azione. Il movimento guidato da Carlo Calenda e rappresentato in città da Umberto Orlati, e da Michele Pimpinicchio per gli under 30, ha presentato le proprie proposte sia per il comune che per il complesso contesto nazionale, contestualmente ad altre 150 iniziative in tutta Italia il presidio si è attivato per il tesseramento. Tra le proposte per il territorio un tavolo tematico per il recupero delle aree di pregio artistico e architettonico abbandonate di Forlì (tra cui monastero della Ripa Rocca di Ravaldino, Asilo Santarelli), il recupero del centro storico come piazza di incontro per la comunità, con aree di aggregazione limitrofe ma distinte per tipologia di interesse.

"Ad una politica cittadina ancora priva di un piano per la città preferiamo ragionare su un piano di miglioramento concreto di Forlì e dei forlivesi. Lo sviluppo della città non passa attraverso l'appiattimento della discussione su un supermercato. Quando il dibattito verterà su questo tema, noi ci saremo - spiega una nota. -  Azione vuole offrire una terza via alla politica urlata a colpi di slogan ed allo scaricarsi reciproco di colpe e responsabilità, mettendo al centro la competenza ed il realismo delle proprie proposte". E conclude: "La nostra porta è aperta a tutti, e siamo a disposizione di ogni cittadino per ascoltarne senza pregiudizio istanze e suggerimenti". Gli incontri con la cittadinanza proseguiranno anche i prossimi venerdì e sabato sempre in Piazza Saffi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutta anche a Forlì, con un banchetto, il nuovo partito di Carlo Calenda

ForlìToday è in caricamento