Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

Derivati stipulati dal Comune di Forlì, il Pd replica all'assessore: "Mutui con tasso di interesse normale al 3%"

“L’Assessore ha reso informazioni parziali che fanno emergere tutto l'interesse politico speculativo che ne sta alla base; forse per coprire i vuoti dell'azione della Giunta che fino ad oggi ha esclusivamente covato progetti del passato"

“L’Assessore ha reso informazioni parziali che fanno emergere tutto l'interesse politico speculativo che ne sta alla base; forse per coprire i vuoti dell'azione della Giunta che fino ad oggi ha esclusivamente covato progetti del passato, attribuendosene, però, i meriti sui social”: è la replica che viene dal gruppo consigliare del Pd all'attacco dell'assessore al Bilancio Vittorio Cicognani che ha censurato l'impiego di più di 1,5 milioni di euro negli ultimi due anni per coprire mutui  stipulati con i derivati. 

“Cicognani – criticano dal Pd – omette di dire che il derivato, l'unico attualmente, e stipulato nel 2005, era a copertura delle fluttuazioni dei tassi di interessi, si parla di poco più del 3 %, pagati per un finanziamento sottostante; ne consegue che i costi economici effettivi sostenuti dall’ente in questi anni sono in realtà in linea con i mutui che ha complessivamente in pancia”. Ed ancora: “ Conti del Comune di Forlì – concludono – sono particolarmente solidi grazie a politiche oculate di spesa pubblica perseguite dalle Amministrazioni passate che hanno ridotto il debito accumulato, mantenendo il livello degli investimenti; la prova ne è l’assenza di difficoltà economiche per l’ente, in questa particolare fase di emergenza, e quindi la conseguente possibilità per la Giunta Zattini di adottare le necessarie misure economiche di sostegno al territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derivati stipulati dal Comune di Forlì, il Pd replica all'assessore: "Mutui con tasso di interesse normale al 3%"

ForlìToday è in caricamento