Donazione a cuore fermo, Vicini: "Nostri medici eroi quotidiani. Il sistema funziona"

 "Si tratta di un altro caso di grande rilevanza scientifica ed assistenziale in ambito di trapianti. Non è il primo caso in Romagna. La nostra sanità ci ha abituati a questo e ad altro".

La passione degli operatori della sanità locale "merita un riconoscimento maggiore". A dirlo è Claudio Vicini, direttore del Dipartimento "Testa-collo" dell'Ausl Romagna e candidato alle elezioni regionali nella lista civica a sostegno del governatore uscente Stefano Bonaccini, a commento del primo caso forlivese di donazione a cuore fermo. "Si tratta di un altro caso di grande rilevanza scientifica ed assistenziale in ambito di trapianti. Non è il primo caso in Romagna. La nostra sanità ci ha abituati a questo e ad altro".

"E proprio in questi momenti che dobbiamo però ricordarci di tutti coloro che giornalmente nei grandi centri dell’azienda così come nei piccoli ambulatori periferici svolgono un lavoro oscuro ma essenziale al funzionamento di tutto il sistema - prosegue -. Questi sono gli eroi quotidiani contro i quali si scaglia questa assurda campagna elettorale denigratoria nei confronti di un sistema che funziona".

"Io credo che anche nella più accesa delle competizioni elettorali non si debba scendere così in basso accusando operatori che hanno lavorato duro negli ultimi anni svolgendo la loro routine e cercando nello stesso tempo di interpretare al meglio il cambiamento epocale che ci ha portato alla realizzazione di un’azienda unica - continua Vicini -. Se sarò eletto in consiglio regionale alle elezioni del prossimo 26 gennaio, a loro dedicherò particolare attenzione perché queste sono le persone che si prendono cura in prima istanza di tutti i nostri cittadini. Lo so perchè lavoro ogni giorno al loro fianco, conosco la passione e l'attaccamento che ci mettono. E che merita un riconoscimento maggiore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Saetta colpisce e incendia un'insegna pubblicitaria sulla Cervese

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento