Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Donne vittime di violenze, il Comune: "Massima attenzione sulla diffusione dei dati"

Vengono diffusi, spiega l'assessore, solo i dati che riguardano l'assegnazione di case popolari

Il rispetto della privacy e' "curatissimo dai Servizi sociali" per quanto riguarda le donne vittime di violenze, con "grande attenzione ai dati personali". Lo sottolinea l'assessore al Welfare del Comune di Forli', Rosaria Tassinari, rispondendo in Consiglio comunale a un question time del Partito democratico che chiede conto proprio dei danni alla privacy subiti per la pubblicazione di alcuni dati in seguito alla commissione Pari opportunita' della scorsa settimana. Vengono diffusi, spiega l'assessore, solo i dati che riguardano l'assegnazione di case popolari. Ed e' "fondamentale per diffondere informazioni sulle attivita' di protezione per consentire alle donne che sono in dubbio se denunciare di avere una prospettiva di accompagnamento successivo da parte dei Servizi sociali". L'attenzione sulla tematica, prosegue, e' "altissima sui percorsi di protezione delle donne fragili e nessuna e' lasciata sola".

Come dimostra "il numero elevatissimo" di case popolari assegnate loro, tra quelle sfitte e ristrutturate e per le quali ci saranno "risorse anche n futuro". Il tema della violenza delle donne e' "tra le priorita' dell'amministrazione", conclude Tassinari, attaccando gli esponenti del centrosinistra per la mancata partecipazione all'evento organizzato sabato scorso dalla commissione Pari opportunita'. "Non e' stata un'iniziativa collegiale, ma fatta su presa di posizione della presidente", replica la dem Loretta Prati: "Non ci ha coinvolto, io l'ho saputo da Facebook". (fonte Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne vittime di violenze, il Comune: "Massima attenzione sulla diffusione dei dati"

ForlìToday è in caricamento