menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La squadra del candidato sindaco Paola Boattini

La squadra del candidato sindaco Paola Boattini

Dovadola, Boattini e "Paese unito": "Il problema della 'Zauli' è risolto"

"Per un Paese unito", non solo nelle parole ma anche nei fatti. E' la filosofia che sta alla base della lista civica appoggiata dal centrodestra che si è presentata lunedì sera al teatro comunale di Dovadola

"Per un Paese unito", non solo nelle parole ma anche nei fatti. E' la filosofia che sta alla base della lista civica appoggiata dal centrodestra che si è presentata lunedì sera al teatro comunale di Dovadola. A guidare la lista la candidata a sindaco Paola Boattini, ex iscritta al Partito Democratico, oggi candidata contro l'esponente del Pd, Gabriele Zelli.



Tra le principali proposte della lista lanciata qualche mese fa da Secondo Giunchedi, quelle legate alla promozione del territorio e alle attività sportive, con l'impegno a realizzare la copertura delle tribune del campo sportivo, del campetto polivalente, il ripristino del sentiero per le mountain bike nella zona Trove.

Tema importante per Dovadola è il destino della Ipab "Zauli", rispetto alla quale le parole del sindaco Paola Boattini sono state rassicuranti; infatti a questo proposito ha voluto evidenziare che "il piano di rientro è già stato depositato in Regione e a settembre probabilmente la struttura entrerà nell'Asp", cioè nell'Azienda pubblica di servizi alla persone che già racchiude buona parte delle strutture socio-sanitarie del comprensorio. Insomma, ha detto Boattini, "il problema è già risolto" e per la nuova Amministrazione si tratterà di una grana in meno.

Il prossimo appuntamento della lista "Insieme in Comune" è fissato per mercoledì sera 18 aprile alle 20 al ristorante Gabriele (via Bernardina 1 a Dovadola), con un'ospite d'eccezione: il sindaco di Rocca San Casciano, Rosaria Tassinari, espressione del Pdl.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento