menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dovadola, la sinistra con Zelli: "Candidatura di grande valore"

Arriva l'appoggio ufficila della sinistra di Dovadola, rappresentata da Kabir Canal, alla lista "L'Alternativa per Dovadola", lanciata con un'assemblea pubblica il 28 febbraio scorso con l'appoggio esterno del Partito Democratico

Arriva l'appoggio ufficila della sinistra di Dovadola, rappresentata da Kabir Canal (rappresentante di Sel e Rifondazione Comunista), alla lista "L'Alternativa per Dovadola", lanciata con un'assemblea pubblica il 28 febbraio scorso con l'appoggio esterno del Partito Democratico. "Dopo la disastrosa amministrazione comunale di centro destra, finalmente si ha la grande occasione di uscire dall’isolamento istituzionale e politico che ha ridotto in agonia il nostro amato paese", dichiara Canal, che definisce quella di Zelli una candidatura "di grande valore".

"Nonostante i problemi interni pregressi ed esistenti nel Partito Democratico dovadolese - afferma Canal -, la figura di Gabriele Zelli rappresenta indubbiamente un'opportunità per rilanciare Dovadola e costruire una vera alternativa. Di fronte alla concreta possibilità di far uscire la nostra comunità dalle difficoltà in cui versa, abbiamo deciso di rinunciare ai nostri interessi di parte, quindi non presenteremo la nostra lista elettorale in solitaria alle prossime amministrative".

"Abbiamo democraticamente deciso di dare fiducia alla candidatura unitaria e di grande valore di Gabriele Zelli - affermano -. Ciò non è stato facile, perchè in questi anni spesso ci siamo ritrovati da soli ad opporci nel paese e in Consiglio Comunale alle catastrofiche scelte dell'attuale amministrazione comunale, e molti cittadini ci hanno legittimato nel costruire una lista autonoma di comprovato valore umano ed amministrativo, che avrebbe sicuramente incontrato il consenso di tanti elettori ed elettrici".

"Ora però occorre pensare esclusivamente a Dovadola e come risolvere al meglio i problemi del paese - dice Canal - a partire sicuramente dall’ O.P. Zauli e la questione ASP. Noi crediamo in questa scelta lungimirante e proiettata al futuro, perchè contribuisce a formare una lista che coniuga l'esperienza allo slancio giovanile, riuscendo a riunire il PD e la Sinistra(Federazione della Sinistra e SEL)".


"Di certo finalmente si fa chiarezza - aggiunge Canal -. Occorre voltare pagina e chiudere la stagione dei trasversalismi e delle rivalità personali forieri solo di cattiva amministrazione e di miopia politica. Abbiamo la possibilità assieme ai cittadini di ridare slancio e nuova vita ad un paese oramai stremato con la voglia di fare e la passione che ci ha sempre contraddistinto. Siamo sicuri che lavorando fin da subito con serietà e determinazione riusciremo tutti insieme a salvare Dovadola. Stavolta per davvero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento