menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Annalisa Sangiovanni, coordinatore provinciale di Futuro e Libertà

Annalisa Sangiovanni, coordinatore provinciale di Futuro e Libertà

Castrocaro, Fli chiama l'Udc e invoca il Metri-bis: "Francesca, ripensaci"

Annalisa Sangiovanni, coordinatore provinciale di Futuro e Libertà, auspica che Francesca Metri possa ritornare sui suoi passi e mettersi a disposizione di una lista civica sostenuta anche dall'Udc

Annalisa Sangiovanni, coordinatore provinciale di Futuro e Libertà, esterna totale solidarietà al Sindaco di Castrocaro Terme, Francesca Metri, affermando la necessità "di proseguire la strada già intrapresa con eccellenti risultati". “Innanzitutto” - precisa Sangiovanni - “il Sindaco Metri è persona stimatissima e tenace, ha dato prova di buon governo e non possiamo che plaudere alle forze messe in campo”.

“Siamo davvero amareggiati al pensiero di una sua ritirata dalla scena ed auspichiamo, per il bene del territorio, un generoso ripensamento, ricordando la sua dedizione, la sua passione ed il suo impegno che hanno fatto concretamente riscontrare, in questi giorni, sulla sua candidatura, un'ampia e trasversale convergenza di consensi, tale da superare i consueti steccati ideologici in nome di una comune cultura di buon governo della città”, continua l'esponente di Futuro e Libertà.

“C'è il bisogno ed il desiderio nella cittadinanza di una candidatura che riesca a recuperare il divario fra città e rappresentanza politica e riscatti la delusione maturata nei confronti delle formazioni di partito - ha aggiunto Sangiovanni -. Caldeggiamo, pertanto, con sicerità e affetto, la sua candidatura, certi comunque che la scelta di  non prendere parte alla futura competizione elettorale, non farà mancare il suo interesse per le sorti politiche della città ed il suo impegno per un assetto che garantisca nel futuro legalità e trasparenza dell’operato della pubblica amministrazione”

“Lo scenario offerto dai partiti della coalizione di centrodestra è a dir poco deprimente - ha continuato Sangiovanni - con dimostrazione di disinteresse della realtà locale in nome di una speculazione squisitamente politica”. "Queste logiche, peraltro fallimentari, non ci appartengono e reiteriamo l'invito all'Udc a sedersi al tavolo del Terzo Polo per intraprendere quella nuova linea politica che stiamo approntando a livello nazionale. Magari con una lista civica “Per Francesca Metri Sindaco”, ha concluso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento