rotate-mobile
Politica

Elezioni, dopo dieci anni Forlì torna al ballottaggio: Zattini +8% su Calderoni

Come 10 anni fa quando si sfidavano Roberto Balzani e Davide Rondoni

Forlì dovrà tornare alle urne il prossimo 9 giugno per definire il nuovo sindaco tra Giorgio Calderoni della coalizione di centrosinistra, in svantaggio di circa otto punti, e Gian Luca Zattini del centrodestra. Come 10 anni fa quando si sfidavano Roberto Balzani e Alessandro Rondoni. La coalizione di Zattini ha ottenuto il 45,8%, mentre quella di Calderoni il 37,21%. Il primo ha incassato 27905 voti, il secondo 22676. Sono divisi quindi da 5229 voti. Daniele Vergini (M5S) ha ottenuto il 10,82%, con 6594 voti. Marco Ravaioli, candidato sindaco di Forlì SiCura, ha avuto il 3,22% di preferenze (1959 voti), mentre Veronica San Vicente (L'Alternativa per Forlì) il 2,95% (1799 voti).

TUTTA LE INFORMAZIONI IN DIRETTA

La coalizione del centrodestra vede la Lega al 24,24% (14456 voti), la lista civica di Zattini al 10,61% (6330), Forza Italia al 6,82% (4067), Fratelli d'Italia al 2,95% (1758) e Popolo della Famiglia il 0,99% (591). La coalizione del centrosinistra vede invece il Partito Democratico al 27,54% (16421), la sua civica al 3,09% (1844), ForLife all'1,9% (1131), Forlì Solidale e Verde al 2,69% (1603), Forli Bene Comune al 2,14% (1277). Il Movimento 5 Stelle segue al 10,8% (6443), Forli SiCura al 3,25% (1939) e L'Alternativa per Forli al 2,98% (1776). Le schede bianche sono state 410, quelle nulle 922. I voti nulli sono stati 13, mentre quelli contestati e non assegnati 11. Hanno votato in 62289 (68,38%).

TUTTE LE PREFERENZE: I VOTI LISTA PER LISTA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, dopo dieci anni Forlì torna al ballottaggio: Zattini +8% su Calderoni

ForlìToday è in caricamento