menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni a Dovadola, Pd: "Estrema sinistra alleata della Lega Nord, ora cercano di giustificarsi"

E' la dura presa di posizione del segretario del Pd Valentina Ancarani contro l'ex vicesindaco di Dovadola Kabir Canal.

“Una situazione unica a livello nazionale, forse dettata da rancori personali più che da scelte politiche, in cui un partito di estrema sinistra piuttosto che appoggiare un candidato vicino ai propri ideali, si è schierato dalla parte di un sindaco che va a braccetto con la Lega Nord”: è la dura presa di posizione del segretario del Pd Valentina Ancarani contro l'ex vicesindaco di Dovadola Kabir Canal.

Come è noto il centro-sinistra a Dovadola ha perso, a favore di un candidato espressione del centro-destra. E dal momento che le sconfitte raramente hanno padri, Canal, dopo le elezioni avrebbe “scaricato” il candidato sindaco Marco Carnaccini, sostenendo di aver invocato le primarie per la scelta del candidato.

Dice Ancarani: “Leggo alcune dichiarazioni in cui l'ex vicesindaco di Dovadola, all'indomani della sconfitta del candidato del centrosinistra Marco Carnaccini alle amministrative di Dovadola, afferma di aver richiesto, rimanendo inascoltato,  di indire le primarie per la scelta del candidato sindaco della città bagnata dal Montone. La cosa mi lascia decisamente perplessa - afferma il segretario territoriale del Pd forlivese - posto che non mi risulta che al Partito Democratico sia mai pervenuta una proposta del genere, tanto che il diretto interessato non si è mai nemmeno fatto avanti per promuovere un ragionamento condiviso sul programma”.

“Del resto, non mi stupisce che sorgano tentativi tardivi di giustificare quello che, di fatto, è una situazione unica a livello nazionale, forse dettata da rancori personali più che da scelte politiche, in cui un partito di estrema sinistra piuttosto che appoggiare un candidato vicino ai propri ideali, si è schierato dalla parte di un sindaco che va a braccetto con la Lega Nord. Come dice il detto, le sorprese non finiscono mai, ma sono curiosa di conoscere come verranno conciliate le posizioni delle parti in causa quando si parlerà di diritti, di accoglienza e di ospitalità”, conclude Ancarani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento