Il voto a Faenza e Imola, Vietina: "Forza Italia sconfitta, azzerare i vertici regionali"

"Prendiamo atto del risultato del voto con dispiacere anche alla luce del risultato ancor più deludente di Forza Italia, segno inequivocabile dell’allontanamento degli elettori dal partito"

“I cittadini faentini hanno scelto la linea della continuità, negando a Faenza quel rinnovamento che le avrebbe giovato, portando l’aria fresca dell’alternanza di idee, persone, opportunità. Al nuovo sindaco Massimo Isola facciamo i nostri migliori auguri. Prendiamo però atto del risultato del voto con dispiacere anche alla luce del risultato ancor più deludente di Forza Italia, segno inequivocabile dell’allontanamento degli elettori dal partito”: lo dice la deputata di Forza Italia Simona Vietina, che è anche sindaco di Tredozio.

Per la deputata si tratta di “un allontanamento che è frutto delle scelte verticistiche e  completamente svincolate dai territori che la dirigenza regionale di Forza Italia ha messo metodicamente in atto anche nel corso di questa tornata elettorale. Ne sono un esempio  inequivocabile la scelta di non presentare il simbolo in una città così grande così come la scellerata decisione di fare chiudere la campagna elettorale di una grande città romagnola a un senatore emiliano. Queste posizioni sono chiaramente sintomo di un allontanamento dai territori e da chi in quei territori opera quotidianamente in qualità di esponente di Forza Italia, di amministratore pubblico, di cittadino”.

“E questo causa un’emorragia di voti: i vertici regionali hanno calato dall’alto tutte le figure chiave, dai coordinatori ai rappresentanti, dando vita a una campagna elettorale fallimentare sfociata in una sconfitta che si poteva e doveva evitare. Oggi più che mai serve un centro vero, moderato e liberale: Forza Italia deve smettere di inseguire, scimmiottandoli, gli altri partiti di centrodestra con una strategia che ci svuota di contenuti e di consenso e li convoglia verso le altre realtà della coalizione. Le responsabilità sono chiare: occorre rivedere tutti i vertici del partito in Emilia Romagna”, conclude Vietina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Apprendo con stupore di una richiesta di azzeramento del coordinamento regionale di Forza Italia da parte dell'attuale Vice Commissario regionale, Simona Vietina - dichiara Adriano Paroli, senatore e Commissario di Forza Italia in Emilia Romagna -. Una richiesta che sorprende sia nella forma, avendo l'onorevole Vietina disertato tutti gli incontri elettorali del partito negli ultimi mesi, che nella sostanza se consideriamo, per esempio, i soli 23 voti presi alle ultime elezioni regionali da Forza Italia a Tredozio in cui Vietina è pure sindaco. Mi auguro solo che le voci che vorrebbero Vietina alla continua ricerca di un posto all'interno delle altre forze della coalizione di centrodestra non abbia nulla a che fare con questa bizzarra richiesta. Forza Italia ha sempre faticato in Emilia-Romagna, eppure con grande impegno e integrità morale i nostri dirigenti e militanti hanno condotto delle eccellenti campagne elettorali. A loro va il nostro rispetto e ringraziamento. Sono certo che arriverà presto il tempo in cui si raccoglieranno i frutti di questo duro lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento