rotate-mobile
Verso le elezioni / Meldola

Elezioni a Meldola, Di Biase incontra i commercianti: "Chiedono minore degrado e più attrattività del centro"

Dal potenziamento delle forze dell’ordine alla promozione turistica, passando per la valorizzazione del suo patrimonio culturale e l’agevolazione delle molte attività, è stato ribadito l’intento a tradurre le proposte in azioni

Il candidato sindaco dalla lista civica “Noi meldolesi, Andrea Di Biase, ha incontrato i titolari degli esercizi commerciali nei locali della sede elettorale dell’associazione in centro a Meldola.  “L’essenza della nostra politica risiede nell’ascolto e nel coinvolgimento della comunità”, ha esposto Di Biase, a seguito dell’incontro organizzato con titolari e dipendenti di diverse attività cittadine.

“Un momento di confronto che ha dimostrato una volta di più quanto fondamentale sia il ruolo di questa categoria nel tessuto sociale del paese. I commercianti chiedono minore degrado e una maggiore attrattività del centro storico - prosegue Di Biase -. Da parte nostra, ferma resta la convinzione che la collaborazione tra amministrazione comunale e negozianti sia decisiva per ridare vita al borgo quale risorsa per le relazioni umane e centro commerciale a cielo aperto”.

Speciale elezioni: tutte le informazioni per votare

Dal potenziamento delle forze dell’ordine alla promozione turistica, passando per la valorizzazione del suo patrimonio culturale e l’agevolazione delle molte attività, è stato ribadito l’intento a tradurre le proposte in azioni. “Una prospettiva di cambiamento concreto, che stimoli il commercio e riaccenda il senso di comunità andato perduto in questi anni”, ha aggiunto il candidato sindaco.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

“Le proposte del programma, espresse e discusse, riflettono l'impegno della nostra lista nel promuovere lo sviluppo e il benessere cittadino. Tra i punti salienti, emersi durante la serata, spiccano il miglioramento della sicurezza urbana e l’implementazione della videosorveglianza per contrastare attività illegali, l’estensione della fascia di illuminazione pubblica e stradale, la gestione dei rifiuti e la pulizia dei porticati, le agevolazioni fiscali con diminuzione delle aliquote Imu su immobili di natura strumentale, la semplificazione degli iter burocratici riguardanti i permessi comunali e il sostegno all’apertura di nuove attività e infine l’aumento dei parcheggi di servizio al centro e l’introduzione di un pass a lunga sosta per agevolare residenti e visitatori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Meldola, Di Biase incontra i commercianti: "Chiedono minore degrado e più attrattività del centro"

ForlìToday è in caricamento