Politica

Elezioni a Bertinoro, la candidata Asioli si presenta: "L'assessore Allegni elenca i problemi, ma dov'era negli ultimi 5 anni?"

“Civici, sostenuti trasversalmente da persone con sensibilità politiche diverse e aperti a tutti i cittadini bertinoresi. Una lista del fare e non una lista del dire”: sono le parole che sceglie per definire il suo debutto

“Civici, sostenuti trasversalmente da persone con sensibilità politiche diverse e aperti a tutti i cittadini bertinoresi. Una lista del fare e non una lista del dire”: sono le parole che sceglie per definire il suo debutto elettorale Barbara Asioli, 60 anni tributarista residente a Fratta Terme, candidata a sindaco della lista 'Bartnora' per le elezioni del 3-4 ottobre a Bertinoro. E' la sfidante di Gessica Allegni, candidata del centro-sinistra, mentre Asioli ha ricevuto l'appoggio dei partiti del centro-destra (tra cui la Lega e Forza Italia, che ha fatto una conferenza stampa per renderlo noto), i cui rappresentanti tuttavia non erano presenti alla conferenza stampa di martedì mattina a Santa Maria Nuova. A sostenere Asioli anche un gruppo di ex amministratori di centro-sinistra riuniti nell'associazione Civitas.

Non sono mancate stilettate alla concorrente: “Gessica Allegni nella sua presentazione ha fatto un elenco di questioni non risolte. Ha detto che vuole restituire Monte Maggio ai bertinoresi, ma mi domando dov'era negli ultimi 5 anni quando la struttura è finita nel totale degrado? Allegni è stata per 5 anni in giunta, quei temi doveva affrontarli quando era al governo, mi domando dove sia stata?”.

E poi l'affondo sul centro commerciale di Santa Maria Nuova, alla fine approvato dal Consiglio comunale in una forma ridotta per la scelta del proprietario di rinunciare a parte delle strutture commerciali. Un progetto dal quale Allegni ha preso le distanze, “ma quando si parlava del Piano Operativo Comunale in cui era inserito il progetto, l'assessore Allegni non espresse alcuna contrarietà”, attacca Asioli. “Mi domando per quale motivo questa delibera è stata tirata fuori a due mesi dalle elezioni, senza alcun confronto con i cittadini o il territorio? Mi è stato detto che c'era una scadenza al 30 luglio”. Ma la polemica politica che ne è seguita per Asioli è stata “una manovra elettorale per mettere fuori gioco il candidato gradito al Pd e su cui Allegni invece ha messo il veto (il vicesindaco Mirko Capuano, ndr)”. Sull'operazione urbanistica del centro commerciale, però, Asioli non si esprime: “In generale non sono per la cementificazione, ma non ho letto le carte e non sono in grado di dare un giudizio”.

VIDEO - Intervista ad Asioli: "Siamo la lista del fare, non del dire"

Quindi alcuni progetti del suo programma, partendo dal fatto che “non ci devono essere porzioni di territorio che si sentano abbandonati”. Sentimento che, per Asioli, serpeggia a Santa Maria Nuova, “dove manca un centro di aggregazione per una comunità di 3.500 abitanti, non ci sono spazi adeguati per il medico di base, che va rafforzato ma non tolto a Bertinoro o alle altre frazioni”. La conferenza stampa si è tenuta nella nuova area residenziale di via De Gasperi: “Il classico esempio di un patrimonio pubblico privo della manutenzione necessaria e non in linea con le aspettative dei residenti: mancano panchine e arredi, alberi, uno sgambatoio per cani, privo di un'adeguata illuminazione e di sera popolato da ragazzini che spesso fanno vandalismi, che si ritrovano qui anche perché manca un centro di aggregazione”. Tra le altre proposte: la maggiore sicurezza, il rafforzamento del controllo di vicinato, lo snellimento burocratico e la maggiore velocità della macchina amministrativa con assunzioni e tecnologie digitali. Per Bertinoro, infine, il recupero di 'Monte maggio' per “farne un centro della tradizione viticola ed eno-gastronomica del territorio, anche con l'apporto dei privati”.

Asioli è nota nel comune: figlia del musicista dell'orchestra di Secondo Casadei, Fernando Asioli, 89 anni, nonché proprietario fino alla sua demolizione della discoteca 'Porta d'Oro'. “Lavoravo come ragioneria la mattina e nell'azienda di famiglia, in discoteca, la sera”, ricorda Asioli. La sua lista è formata, tra gli altri, da Mattia Della Corna, Chiara Nicosanti, Eleonora Baiardi, Alice Gattamorta e Marco Lucchi. Per il gruppo di sostegno prende la parola Della Corna, per l'associazione Civitas: “Siamo cittadini che si informano e non abbiamo partiti dietro, se questo dovesse succedere io ne uscirei”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Bertinoro, la candidata Asioli si presenta: "L'assessore Allegni elenca i problemi, ma dov'era negli ultimi 5 anni?"

ForlìToday è in caricamento