Elezioni, Idee in circolo: "La nostra verità su Galeata"

"Il gruppo idee in circolo, alla luce del deludente risultato elettorale registrato a Galeata, intende esprimere pubblicamente il proprio rammarico circa quanto verificatosi. L'impegno dei militanti di Galeata dimostrato nelle numerose iniziative politiche messe in campo sia anticipatamente"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Il gruppo idee in circolo, alla luce del deludente risultato  elettorale registrato a Galeata, intende esprimere pubblicamente il proprio rammarico circa quanto verificatosi. L'impegno dei militanti  di Galeata dimostrato nelle numerose iniziative politiche messe in  campo sia anticipatamente, che durante la campagna elettorale, non ha  trovato nella Federazione di Forlì alcun tipo di supporto o sostegno  sia politico che organizzativo. Il solo e sporadico aiuto, ancorchè  lodevole, di alcuni militanti, privi dell'ufficialità del Partito,
 non poteva altro che servire a limitare danni comunque  evidenti ed innegabili.

 Una sconfitta che chiama in causa responsabilità collettive, ovviamente,  che vanno da quelle del PD galeatese a quelle ancora più evidenti di  una federazione silente, nonchè assente, mentre a Galeata veniva "imposta" una campagna  elettorale basata su temi chiaramente non percepiti e non condivisi  dal pensare comune, con strategie ed alleanze che non hanno fruttato quanto ci si  era augurati.


 Questo poteva essere facilmente prevedibile e sarebbe stato anche  contrastabile se solo ci si fosse sforzati ,in modo presente e  continuo,  di offrire un supporto territoriale, prima e dopo la  campagna elettorale, come un Partito serio, presente e realmente  rappresentativo dovrebbe sempre fare. Invece fin dai primi dissidi  emersi a Galeata tra partito e amministrazione si è preferito  schierarsi in favore della "bontà" dell'uno piuttosto che dell'altro  evitando una doverosa mediazione di tipo politico. Sono errori lontani
 nel tempo che ora non possono essere liquidati addebitando opportunisticamente le  responsabilità ad altri.


 Del resto è emblematica la partecipazione del Segretario territoriale  ad un incontro in un circolo Forlivese la sera del 24 Maggio, peraltro scarsamente partecipato, mentre a  Galeata si svolgeva la chiusura della campagna elettorale.  Come militanti del PD, come gruppo IDEE IN CIRCOLO;  vogliamo  comunque ringraziare il Circolo di Galeata ed i suoi attivisti e  militanti tutti, che ora INSIEME dovranno ripartire e ricostruire il  partito. Ci teniamo inoltre a sottolineare che i nostri non sono "consigli postumi e
 quindi inutili", dal momento in cui più volte è stato chiesto alla  direzione del PD forlivese di affrontare il tema "situazione Galeata"  senza mai ricevere una risposta e addirittura cacciando da quella
 stessa direzione, non molto tempo fa, iscritti del PD galeatese che  erano in realtà motivati da spirito propositivo e di condivisione delle loro problematiche. Ci auguriamo che quella discussione non venga
 negata ora, quando invece bisognerebbe solamente analizzare una cocente sconfitta.

COMITATO GRUPPO "IDEE IN CIRCOLO"

Giovanni Puggioni
Gessica Allegni
Vladimiro Bertaccini
Rober Nanni
Ravaioli Cristina
Montanari Manuela
Giuliano Pedulli
Sandra Zagnoli
Lodovico Buffadini
Eddis Ricci
Andrea Canali

Torna su
ForlìToday è in caricamento