rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Elezioni, il ginecologo Carlo Flamigni sposa Liberi e Uguali: "Equità e democrazia"

Liberi e Uguali di Forlì Cesena presenta alla stampa la dichiarazione di voto per Liberi e Uguali di Carlo Flamigni, forlivese, ginecologo di fama nazionale e romanziere per hobby.

Carlo Flamigni ha firmato la dichiarazione di voto, un appello per un voto utile a Liberi ed Uguali. “Per votare per un partito bisogna che questo partito ubbidisca ad alcuni principi irrinunciabili che elenco rapidamente - afferma -. Fondamentale secondo me è la laicità. Ho sentito dei compagni del Pd dire che la laicità è divisiva. Scusate, questa è una grandissima sciocchezza. Vediamo cosa vuol dire laicità. Vuol dire innanzitutto: lo stesso rispetto lo si deve ai cittadini e non si devono dare privilegi. Secondo si debbono costruire delle isole per stranieri morali che debbono camminare insieme anche se hanno idee completamente diverse perché si rispettano".

"Le regole morali non vengono dalla dottrina ma vengono dalla morale di senso comune; quindi sono laiche per principio. Secondo grande problema l’antifascismo.Io ho visto trattare questi rigurgiti di fascismo in un modo tenero. E’ stato uno dei crimini più straordinari di cui ricordi l’umanità - conclude -. Ci vuole la certezza del ricordo: le larve dell’antifascismo, quando si vedono, vanno distrutte nel nascere. E poi cito soltanto gli altri perché non ho tempo: la compassione, che vuol dire tutti quelli che camminano per la mia strada sono miei fratelli; l’equità e la democrazia".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, il ginecologo Carlo Flamigni sposa Liberi e Uguali: "Equità e democrazia"

ForlìToday è in caricamento