rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Politica

Elezioni, il ministro Boschi a Forlì: "Con Davide Drei un passo nuovo per la città''

Ha parlato davanti a una grande folla radunata al parco urbano 'Franco Agosto' il Ministro per le Riforme Costituzionali e per i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, arrivata nel tardo pomeriggio di domenica

"Abbiamo l'occasione storica di governare le nostre città, l'Italia e l'Europa con l'orgoglio di essere un partito che ha e fa proposte concrete per le famiglie, i giovani, la scuola e per l'economia del Paese. Dobbiamo sostenere i nostri candidati sindaci e i nostri candidati a Bruxelles. Sono sicura che ce la faremo perché ce lo dite voi". Ha parlato davanti a una grande folla radunata al parco urbano 'Franco Agosto' il Ministro per le Riforme Costituzionali e per i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, arrivata nel tardo pomeriggio di domenica a Forlì per sostenere la RivolUNIONE del candidato sindaco della città di Forlì, Davide Drei.

Boschi è stata accompagnata dal deputato forlivese Marco Di Maio, dal candidato sindaco della città di Forlì, Davide Drei, dal candidato per il Partito Democratico alle Elezioni Europee 2014, Damiano Zoffoli, dal consigliere regionale Thomas Casadei, dal sindaco uscente Roberto Balzani e dal segretario territoriale del PD, Valentina Ancarani.

Il ministro Boschi a Forlì (foto Frasca)

Il ministro ha elencato le misure assunte dal Governo Renzi fino ad oggi, dagli 80 euro in busta paga, al miliardo e mezzo per il recupero del dissesto idrogeologico, al taglio dell'Irap per le imprese, al progetto Garanzia Giovani, fino al taglio degli stipendi ai superdirigenti pubblici. In tema di semplificazione burocratica, Boschi ha riconosciuto alla città di Forlì e al suo comprensorio la lungimiranza nella costituzione dell'Unione dei Comuni che sarà la più grande d'Italia.

Il Ministro ha poi annunciato che in settimana il Governo proporrà una riforma complessiva del Terzo settore che si trasformerà in provvedimento già dal prossimo mese.

"Ci siamo assunti degli impegni e abbiamo scadenze precise che stiamo rispettando - ha detto Boschi -. Abbiamo impresso al Paese quel cambio di passo necessario per riavvicinare i cittadini e il territorio. Adesso abbiamo bisogno di voi: sostenete il nostro candidato nella città di Forlì, una persona che ha fatto della concretezza la propria vita e la propria attività di amministratore, e i nostri candidati in Europa, per un reale cambiamento".

Un cambio di passo sostenuto da Davide Drei per "dare occupazione ai giovani e dare protezione alle fasce più deboli con un progetto forte per la nostra Forlì che vuole unire grazie al dialogo sociale e alla capacità di coinvolgimento, perché unire oggi è la vera rivoluzione per uscire dalla crisi".

Il pomeriggio di festa al Parco Urbano animato dal gruppo musicale Sesto Senso si è aperto con il discorso di Davide Drei che ha ricordato ai tanti cittadini presenti le priorità della sua campagna elettorale - difendere i beni comuni a partire dal lavoro, attaccare la cattiva burocrazia e rilanciare l'assetto della città - e ha presentato i 115 candidati che compongono le quattro liste che lo sostengono, la lista del Partito Democratico, la lista civica 'Noi con Drei', ' A Sinistra con Drei', 'Con Drei per Forlì'. Dopo il ministro Boschi, è atteso per sabato prossimo 17 maggio il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e per domenica 18 il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, il ministro Boschi a Forlì: "Con Davide Drei un passo nuovo per la città''

ForlìToday è in caricamento