rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Elezioni, l'appello al voto di Forlì Cambia: "Il nostro unico obiettivo è il miglioramento della città"

La lista civica "Forlì Cambia" presenta così l'invito al voto, spiegando che rappresenta "l’approdo naturale per chiunque desideri sostenere la persona di Gian Luca Zattini fuori da logiche di partito".

"La Lista Civica Forlì Cambia per Zattini Sindaco è la scelta per il cambiamento responsabile. Un cambiamento storico per Forlì, all’insegna della competenza, del buon senso, della logica opportunità di conservare ciò che funziona, senza alcuna paura di cambiare ciò che non va". La lista civica "Forlì Cambia" presenta così l'invito al voto, spiegando che rappresenta "l’approdo naturale per chiunque desideri sostenere la persona di Gian Luca Zattini fuori da logiche di partito".

"Ci rivolgiamo ai molti indecisi, agli ‘orfani’ di ideali in crisi di identità, agli elettori comprensibilmente delusi - viene aggiunto -. Ci rivolgiamo ai cattolici che cercano persone di buon senso pronte a far sentire le loro istanze. Siamo l’opzione per chi cerca innovazione ma non è convinto che essa possa provenire da chi ha amministrato fino ad ora. Parliamo al mondo del volontariato, a cui dedicheremo la nostra massima attenzione e collaborazione. Il nostro unico obiettivo è il miglioramento di Forlì. La nostra è una lista civica nel senso più “nobile” del termine: trentadue profili con percorsi personali e professionali molto diversi. Scorrendo i nostri nomi si trovano donne e uomini; giovani e meno giovani; laici e cattolici; imprenditori e pensionati, dipendenti e professionisti. Persone differenti tra loro, con una propria “prospettiva”, ma tutte decise a far convergere il loro impegno a supporto del programma di lista e di coalizione".

"La Lista Civica Forlì Cambia per Zattini Sindaco non risponde a partiti, segretari, sovrastrutture di sorta - viene aggiunto -. Semplicemente, ha a cuore temi importantissimi, seppur spesso soverchiati da argomenti più “ruomorosi”: welfare, volontariato, famiglia, cultura, benessere animale. Sia in questa campagna elettorale che nella successiva attività amministrativa, intendiamo agire con uno stile del tutto aderente a quello del nostro candidato sindaco. Proprio come Zattini crediamo nell’inclusione, nell’educazione, nel confronto serrato ma sempre civile; siamo viceversa allergici agli estremismi, alle strumentalizzazioni, alla polemica per puro tornaconto elettorale. Strumentalizzazioni, banalizzazioni, analisi grammaticali e sintattiche dell’altrui comunicazione non ci interessano. Promettiamo a noi stessi, prima ancora che ai nostri elettori, che opereremo con massimo senso di responsabilità, desiderosi tanto di mantenere il buono di questa città, quanto di svilupparne i notevoli margini di miglioramento. Margini di miglioramento che settant’anni di un’ormai sfiancata (e sfiancante) amministrazione monocolore non sono stati in grado di stimolare: sarebbero forse in grado di farlo adesso?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, l'appello al voto di Forlì Cambia: "Il nostro unico obiettivo è il miglioramento della città"

ForlìToday è in caricamento