Elezioni, Minutillo (FdI): "Nel nostro programma un sistema per monitorare le emissioni degli inceneritori"

Dice Minutillo: "I cittadini hanno il diritto di sapere se i risultati del porta a porta sono tangibili sul territorio"

Il programma elettorale di Fratelli d'Italia prevede "l’installazione di un dispositivo elettronico che possa monitorare minuto per minuto le emissioni che provengono dai due inceneritori". E' quanto afferma il capogruppo Davide Minutillo, specificando di essere "seriamente preoccupato dei tanti decessi che stanno avvenendo nel nostro territorio a causa della qualità dell’aria".

Illustra Minutillo: "Il congegno avrebbe dei costi limitati ma renderebbe facilmente reperibili da tutti i cittadini le emissioni che provengono direttamente dall’inceneritore con un semplice clic sul telefonino. Crediamo che il tema ambiente sia di fondamentale importanza e che le emissioni dell’inceneritore debbano avvenire nel rispetto delle normative ambientali".

"Il sindaco eventualmente qualora riscontrasse delle emissioni più elevate del dovuto potrebbe emettere un ordinanza per sospendere momentaneamente l’attività dell’inceneritore - continua l'esponente di Fratelli d'Italia -. Se è vero che tutti i cittadini sono obbligati ad impegnarsi nella raccolta differenziata è vero che i cittadini hanno il diritto di sapere se i risultati del porta a porta sono tangibili sul territorio". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Trovato nel fosso con la bici: a dare l'allarme un passante

Torna su
ForlìToday è in caricamento