rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica

Elezioni regionali, Rondoni: "Infrastrutture fondamentali per il rilancio dell'economia"

Rondoni ha infine ringraziato Lupi "per l’attenzione che ha sempre avuto verso gli aeroporti dell'Emilia-Romagna, dove ha chiesto che si crei un sistema integrato fra gli scali, mettendoli in rete e valorizzando la vocazione di ognuno senza inutili rivalità".

"Per una regione più sviluppata, e per dare maggiore impulso all’economia, all’occupazione e al turismo, è necessario fare le opere, collegare le infrastrutture e la nostra regione con il Nord-Est Italia e l’Europa". E' quanto afferma Alessandro Rondoni, candidato presidente della Regione per “Emilia-Romagna Popolare” Ncd-Udc-Ppe, che lunedì è stato impegnato in una serie di incontri con il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi.

"Siamo stati gli unici in questa campagna elettorale - ha affermato Rondoni - a portare in Emilia-Romagna nell’arco di una settimana quattro ministri e diversi sottosegretari. Dopo Alfano, la Lorenzin e Galletti, la presenza di Lupi è un prezioso contributo al futuro delle opere e delle infrastrutture della nostra regione". "Quello che stiamo facendo - ha aggiunto il candidato alla presidenza è importante e dimostra che “Emilia-Romagna Popolare” è un movimento nuovo e responsabile, liberale, moderato, popolare, che fa politica per il bene comune, della gente e del territorio, lontano da vecchi schemi ma anche da urla, derive populiste ed estremismi".

Rondoni ha infine ringraziato Lupi "per l’attenzione che ha sempre avuto verso gli aeroporti dell'Emilia-Romagna, dove ha chiesto che si crei un sistema integrato fra gli scali, mettendoli in rete e valorizzando la vocazione di ognuno senza inutili rivalità". Agli incontri sono intervenuti anche i coordinatori Ncd e Udc regionali e provinciali e i candidati consiglieri delle varie province.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, Rondoni: "Infrastrutture fondamentali per il rilancio dell'economia"

ForlìToday è in caricamento