menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, Salvini a Modigliana: "Mandiamoli a casa dopo cinquanta anni"

Il leader della Lega: "La Romagna dà sempre un calore incredibile che il 26 gennaio si trasformerà in una rivoluzione, dopo 50 anni li mandiamo a casa"

Nuova tappa di Matteo Salvini nel Forlivese in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio. Il leader della Lega ha fatto tappa a Modigliana, dove ha arringato i sostenitori. "Cesenatico, Gambettola, Castocaro, Faenza...", Salvini ha elencato le varie tappe della sua domenica elettorale sottolineando come "C'era una marea di gente"..

"La Romagna dà sempre un calore incredibile che il 26 gennaio si trasformerà in una rivoluzione, dopo 50 anni li mandiamo a casa. Questa è una terra di fatica e lavoro, avete dimostrato di sapervi rialzare sempre. La sinistra mi ha rotto le scatole perchè vengo in vacanza in Romagna, la prossima estate tornerò".

"Nelle piazze - ha proseguito Salvini - ho trovato tanta gente che mi ha detto di aver sempre votato a sinistra, ma questo giro voterà la Lega perchè oggi è il partito che pensa agli operai, ai precari e agli artigiani, il Pd è diventato il partito dei banchieri. Sto incontrando tanti italiani che chiedono sicurezza, regole, lavoro, ci tacciano di essere fascisti dall'altra parte. Tornando a casa stasera portatevi il mio grazie di cuore per essere qui in una domenica di festa, il 26 gennaio si va a vincere", le ultime parole del leader della Lega prima della consueta scorpacciata di selfie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento