menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, Vicini propone i volontari al Pronto Soccorso: "Un progetto di umanizzazione"

E' la proposta di Claudio Vicini, direttore del dipartimento testa - collo dell'Ausl Romagna e candidato capolista per Forlì-Cesena, nella Lista Bonaccini Presidente, per le elezioni regionali del 26 gennaio

Volontari al pronto soccorso al fianco del momento d'attesa dei pazienti. E' la proposta di Claudio Vicini, direttore del dipartimento testa - collo dell'Ausl Romagna e candidato capolista per Forlì-Cesena, nella Lista Bonaccini Presidente, per le elezioni regionali del 26 gennaio. "Pronto Soccorso è sinonimo di emergenza continua - esordisce Vicini -.  Alle persone bisognose di rapido intervento e di cura, seguono,nella sala di attesa, i familiari dei pazienti, spaventati e preoccupati, sempre desiderosi di avere notizie dei loro cari ricoverati. In un contesto come questo, l'attesa diventa un momento importante, un momento in cui i pazienti possono sentirsi soli".

"Infermieri e medici devono giustamente occuparsi dell'assistenza sanitaria del paziente e necessariamente i momenti di attesa possono sembrare ancora più lunghi - prosegue Vicini -. Per questo ho pensato alla possibilità di inserire la presenza dei volontari, già attivi in Emilia Romagna in moltissime realtà sanitarie, anche al Pronto soccorso. Il loro compito potrebbe essere quello di fare compagnia ai pazienti, dare informazioni, avvisare i parenti, senza interferire con l’attività dei medici e degli infermieri. Un'iniziativa di umanizzazione concreta delle cure nel posto spesso più problematico di una struttura ospedaliera. Ho già preso contatti con la direzione del Pronto Soccorso e le associazioni di volontariato per realizzare questo progetto che, se sarò eletto, diventerà un prezioso contributo  e supporto per pazienti e operatori sanitari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento