menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, Zanetti e Spallaccia firmano il "nuovo patto per il lavoro" della Cgil

Spallaccia e Zanetti hanno incontrato i rappresentanti di Cgil di Forlì e LegaCoop Romagna, presentando il proprio programma per le elezioni regionali e ribadendo il loro impegno in difesa dei lavoratori e lavoratrici

Ultimo incontro elettorale con Vico Zanetti e Beatrice Spallaccia, candidati per la lista Emilia-Romagna Coraggiosa, giovedì, alle 18,30 in via Valverde 15 a Forlì. Si tratta dell’iniziativa "l'Ur fascismo e l'eterno ritorno", titolo che prende spunto dal celebre intervento di Umberto Eco sul ritorno del fascismo, "tema che per i partiti di destra pare non sia un problema reale". "Eppure, ogni giorno, invocazioni agli uomini forti, pestaggi omofobi, hater e bulli sui social fanno sembrare che il ventennio non sia  così dimenticato - affermano Zanetti e Spallaccia -. Se poi si andasse a Predappio il 28 ottobre, il dubbio, tra gadget e magliette diventerebbe una certezza. E solo ricordando il passato si può evitare di essere costretti a riviverlo". La cittadinanza è invitata.

Spallaccia e Zanetti hanno incontrato i rappresentanti di Cgil di Forlì e LegaCoop Romagna, presentando il proprio programma per le elezioni regionali e ribadendo il loro impegno in difesa dei lavoratori e lavoratrici. I candidati hanno firmato "Un nuovo patto per il lavoro" presentato dalla segretaria generale Maria Giorgini impegnandosi a sostenere temi prioritari dal punto di vista economico, sociale e valoriale tra cui occupazione e qualità del lavoro, ambiente, transizione ecologica, trasporto pubblico, investimenti nei settori avanzati dell’economia, salute, sanità, giovani e formazioni permanente, politiche per l’inclusione, la sicurezza sociale e la parità di genere, temi discussi anche durante l’evento “Un patto per il lavoro sociale” svoltosi a Forlì con la partecipazione del senatore Vasco Errani.

Zanetti e Spallaccia hanno anche ascoltato le proposte elaborate dall’Aci regionale per le forze politiche, in particolare su sostenibilità, innovazione tecnologica, legalità e contrasto alle false cooperative, welfare e tutela del buon lavoro cooperativo, presentate dal presidente Mario Mazzotti, e hanno sottolineato "l’importanza della cooperazione per affrontare le sfide legate alla lotta alle disuguaglianze sociali e ai cambiamenti climatici che dovrà affrontare la prossima legislatura regionale".

Nel frattempo il Direttivo di Art. 1 Forlì "invita gli iscritti ed i simpatizzanti a esprimere il loro voto in questa importante elezione regionale che potrebbe dare nuovo slancio alla sinistra della nostra regione e di tutta l’Italia. il direttivo invita a votare la lista ‘Emilia Romagna Coraggiosa’ nella coalizione per Bonaccini presidente e consiglia di esprimere le proprie preferenze per i candidati Beatrice Spallaccia e Lodovico Vico Zanetti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento