rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Verso le elezioni

Elezioni, Rinaldini (centrosinistra) incontra gli alluvionati di San Benedetto: "Un confronto sul futuro della città e ricostruzione"

"Voglio far sentire personalmente la mia vicinanza - conclude Rinaldini - tornando sui luoghi del disastro, insieme ai cittadini che in questi mesi si sono sentiti abbandonati e confrontarmi con loro sul futuro della nostra città e sulla ricostruzione"

È in programma sabato alle ore 16, con ritrovo nell'area verde della Palestra Mercuriali in via Isonzo 54 a Forlì, una passeggiata a San Benedetto lungo l'argine del Montone in occasione della quale il candidato sindaco per il centrosinistra Graziano Rinaldini incontrerà i cittadini alluvionati nei luoghi in cui il 16 maggio l'acqua del Montone è uscita e ha invaso l'intero quartiere arrivando fin oltre l'Asse di Arroccamento. "Un momento di testimonianza e di confronto con il candidato sindaco sulle numerose problematiche e criticità irrisolte a quasi un anno dall'alluvione", si legge nella presentazione dell'incontro. 

"In queste settimane ho incontrato tanti cittadini ancora alle prese con il fango, persone che hanno perso le proprie abitazioni, le attività lavorative e che sono ancora in attesa dei rimborsi - dice il candidato sindaco -. Voglio essere presente, insieme a loro, sui luoghi della devastazione che a maggio ha inflitto un profonda ferita alla nostra comunità e ascoltare le loro istanze e le loro problematiche. Le testimonianze che abbiamo sentito lunedì scorso, durante l'incontro che si è tenuto ai Nani di Giada sul futuro della città dopo l'alluvione, alla presenza della Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Irene Priolo, hanno fatto emergere in tutta la loro drammaticità i problemi con i quali i cittadini devono fare i conti ogni giorno a quasi un anno dagli eventi alluvionali. Famiglie e imprese che non hanno ricevuto un euro e che in molti casi sono riuscite a rialzarsi dando fondo ai propri risparmi e che oggi sono alle prese con le enormi difficoltà burocratiche per le richieste dei risarcimenti, un vero e proprio dedalo, in assenza di supporto tecnico dedicato da parte dell'amministrazione". 

"Voglio far sentire personalmente la mia vicinanza - conclude Rinaldini - tornando sui luoghi del disastro, insieme ai cittadini che in questi mesi si sono sentiti abbandonati e confrontarmi con loro sul futuro della nostra città e sulla ricostruzione per la quale è necessario predisporre in tempi rapidi il nuovo Piano di Protezione Civile e redigere la mappatura delle aree di rischio in vista della nuova pianificazione urbanistica della città". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Rinaldini (centrosinistra) incontra gli alluvionati di San Benedetto: "Un confronto sul futuro della città e ricostruzione"

ForlìToday è in caricamento