rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Verso le elezioni / Predappio

Elezioni, scende in campo Monica Fucchi: l'insegnante si candida a sindaco per il centrosinistra

Nel simbolo, il nome è accompagnato dall’immagine del Municipio e dalle parole chiave Democrazia, Ambiente e Inclusione, il cui acronimo diventa lo slogan della lista: "Dai"

Si chiama “Predappio Futura” la lista civica promossa dalle forze del centrosinistra che sostiene la candidatura a sindaco di Monica Fucchi. Nel simbolo, il nome è accompagnato dall’immagine del Municipio e dalle parole chiave Democrazia, Ambiente e Inclusione, il cui acronimo diventa lo slogan della lista: "Dai". A presentare il simbolo è la stessa candidata, da oltre vent’anni insegnante nelle scuole primarie di Fiumana e Predappio, insieme ad alcuni componenti del gruppo di lavoro impegnato nella preparazione del programma. 

“Siamo un gruppo compatto e che sta crescendo ad ogni incontro - afferma Fucchi -, un gruppo composto da persone rappresentative di tutte le realtà del territorio che unisce l’energia dei giovani all’esperienza di predappiesi che nel lavoro, nel volontariato e nell’amministrazione pubblica hanno dimostrato passione per il territorio, senso civico e capacità. In questo momento stiamo portando avanti un’azione di confronto e di ascolto rispetto alle problematiche presenti nei paesi, nel tessuto sociale, nelle attività produttive, nel commercio, nel vivere il tempo libero. E purtroppo stiamo raccogliendo preoccupazioni e criticità, le cui ragioni non possono essere solo ricondotte al livello di governo locale, ma che derivano dalle scelte di governo nazionale che sempre di più penalizza le fasce di reddito medio-basse".

"Risulta però evidente che gli ultimi cinque anni hanno isolato il nostro Comune sia nelle relazioni che nell’utilizzo dei fondi del Pnnr per tornare ad investire sul territorio attraverso una programmazione di ampio respiro - prosegue la candidata sindaca -. Mentre Comuni vicini, analoghi a noi per dimensione e popolazione, hanno intercettato somme importanti l’attuale amministrazione pare essersi mantenuta su finanziamenti di dimensioni più ridotte. Il nostro obiettivo principale è quello di ripristinare una rete di ascolto e una visione a lungo termine che nasca dall’analisi dei bisogni del territorio in termini sociali e di sviluppo. Per elaborare un programma efficace e fattibile stiamo continuando a incontrare cittadini e comunità, nei prossimi giorni pubblicheremo anche il programma di date e luoghi dove ci confronteremo pubblicamente, aprendoci al contributo di idee, proposte e anche disponibilità di mettersi in gioco nel nostro progetto per il rilancio del Comune di Predappio”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, scende in campo Monica Fucchi: l'insegnante si candida a sindaco per il centrosinistra

ForlìToday è in caricamento