menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, Molea (Lista Monti): "Non date la colpa al governo"

“Non è corretto attribuire al Ministro Corrado Passera la scelta di escludere l’aeroporto di Forlì dal piano nazionale, che gli permetta di usufruire dei contributi statali per nuovi interventi infrastrutturali"

“Non è corretto attribuire al Ministro Corrado Passera la scelta di escludere l’aeroporto di Forlì dal piano nazionale, che gli permetta di usufruire dei contributi statali per  nuovi interventi infrastrutturali. Si tratta di decisioni pregresse al suo arrivo al Ministero”. Lo dichiara Bruno Molea, candidato nella lista Monti in Emilia Romagna e Presidente Nazionale AICS Associazione Italiana Cultura Sport. “In Romagna lo sappiamo tutti che quello di Forlì è un aeroporto strategico per lo sviluppo del territorio e delle sue imprese, ma anche per il prestigio della città. Ma ora è inutile polemizzare, le critiche e le accuse negli ultimi anni hanno semplicemente distolto l’attenzione dalla risoluzione legata al rilancio del Ridolfi”.

“L’ENAC prorogando al 25 marzo il bando europeo per la sua privatizzazione, che nella fase attuale lo danneggerebbe agli occhi di potenziali acquirenti, mi permette – aggiunge Molea - sia in questa fase elettorale, ma soprattutto con il mio ingresso in Parlamento,  di poter affrontare con più autorevolezza la questione dell’Aeroporto di Forlì”.

“Dobbiamo difendere e salvaguardare il Ridolfi, per questo – conclude Molea - lancio un invito a tutti i parlamentari della Romagna, di ogni schieramento politico, agli Enti locali e regionali e agli imprenditori di sederci attorno a un tavolo per affrontare e studiare una soluzione adeguata per la difesa e il rilancio del nostro Aeroporto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento