Da Forlì a Roma: Di Maio, Pini e Molea approdano in Parlamento

Tre sono gli eletti che rappresenteranno il territorio forlivese alla Camera dei Deputati, dopo le consultazioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013

Tre sono gli eletti che rappresenteranno il territorio forlivese alla Camera dei Deputati, dopo le consultazioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013. Marco Di Maio, 29enne segretario territoriale del Pd forlivese ce l'ha fatta. Come lui Gianluca Pini, 40 anni, già deputato della Lega Nord Romagna, che torna alla Camera. Anche Bruno Molea, il 57enne, candidato sempre alla Camera, per il partito Con Monti per l'Italia, ha conquistato il seggio in Parlamento.

Di Maio era 13esimo nella lista emiliano romagnola alla Camera guidata da Dario Franceschini, i seggi gudagnati dal Pd per 'Emilia Romagna, sono stati 28. Pini guidava la lista regionale della Camera per la Lega, era quindi quasi certa la sua rielezione. Al Senato nessun seggio per la lega regionale, dunque Pini è l'unico parlamentare del Carroccio per l'Emilia-Romagna. In bilico invece Molea, secondo in lista, dopo Irene Tinagli. Ma alla fine ce l'ha fatta grazie ai 2 seggi conquistati dal suo partito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento