Renzi premier? Zanetti (Pd): "Fa bene a restare in disparte"

La renziana, consigliere comunale del Pd, Veronica Zanetti approva in pieno la posizione del sindaco di Firenze: "Fa bene a continuare a fare politica e ad aiutare il Pd"

“Ciò che volevo per l'Italia l'ho detto alle primarie. Ho perso. Adesso faccio il sindaco. Non ci possiamo permettere neanche i rimpianti”. Matteo Renzi smentisce con un 'tweet' la notizia pubblicata  venerdì dal Corriere della Sera che lo voleva disposto a fare il premier di un 'governissimo'. La renziana, consigliere comunale del Pd, Veronica Zanetti approva in pieno la posizione del sindaco di Firenze: “Fa bene a continuare a fare politica e ad aiutare il Pd, ma con un basso profilo, continuando a fare il sindaco”.

“E' uscito perdente dalle primarie e adesso tocca a Bersani fare il premier. Renzi non potrebbe portare avanti un programma non suo, perderebbe di credibilità. Invece mantiene al coerenza che fino ad ora lo ha contraddistinto”, conclude Zanetti. Poi alle prossime elezioni si vedrà, quella è un'altra partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento