menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raisi e Paglia a Forlì, in visita al 66esimo reggimento

Enzo Raisi, candidato alla Camera per Futuro e Libertà è stato giovedì a Forlì, a sostegno dei candidati Luigi De Luca, Fortunato Giovanni Peron, Franco Samorè, Elisa Petroni

Enzo Raisi, candidato alla Camera per Futuro e Libertà è stato giovedì a Forlì, a sostegno dei candidati Luigi De Luca, Fortunato Giovanni Peron, Franco Samorè, Elisa Petroni. Insieme a lui l’onorevoleGianfranco Paglia, Medaglia d’oro al Valore militare, che ha portato un saluto alla Caserma del 66° reggimento fanteria aeromobile “Trieste”, unità della brigata aeromobile “Friuli”. Raisi ha messo in evidenza i punti fondamentali sui quali il partito fondato da Gianfranco Fini pone l'attenzione: cultura, educazione e ricerca e spese militari.

"L'inaugurazione del FLI Point iin Via Mameli  è stato un segnale importante per la città di Forlì e per tutta la Provincia di Forlì-Cesena - evidenzia Petroni -. Un segnale di presenza e soprattutto di attenzione al territorio mai mancata  da parte di Futuro e Libertà  in tutti questi anni seguiti alla rottura con il Pdl.

"Non possiamo assolutamente permettere - ha evidenziato Raisi - tagli in settori quali la culutra, l'educazione, la ricerca e le spese militari. Se mandiamo i nostri militari all'estero dobbiamo farlo mettendoli in condizioni di sicurezza". "Mi sono battuto in commissione cultura - ha commentato Paglia - perchè passase la proposta di legge per la previsione di sanzioni penali agli enti locali che non abbattessero le  barriere architettoniche. Una proposta di legge trasversalmente scomoda ferma da due anni in commissione".

"L'onorevole Paglia rimasto ferito nel 1993 a Mogadiscio  e da allora sulla sedia a rotella è l'esempio con tutti i Politici sono uguali - ha aggiunto Raisi -. C'è chi da sempre ha rappresentato e servito  in maniera chiara, pulita e responsabile la propria patria e lo ha fatto prima in uniforme e poi in giacca e cravatta. Futuro e Libertà è anche questo, è fatti alle parole, quando si parla di onestà e legalità non tutti siamo uguali e c'è chi candida Formigoni e Fitto e chi uomini come Gianfranco Paglia". La giornata si è poi conclusa con ua visista al 66° reggimento Fanteria "Trieste".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento