Balzani vuole le dimissioni di Bersani. "L'unica è il governo tecnico"

Un governo tecnico è l'unica possibilità. Lo sostiene il sindaco di Forlì Roberto Balzani, che ancora una volta lancia al Partito Democratico uno dei suoi dardi

Un governo tecnico è l'unica possibilità. Lo sostiene il sindaco di Forlì Roberto Balzani, che ancora una volta lancia al Partito Democratico uno dei suoi dardi, dai microfoni di radio 24: “Un segretario che perde con suo programma politico – sottolinea il sindaco – credo debba presentarsi dimissionario”. Così chiede la testa di Pierluigi Bersani, segretario nazionale del partitico, che lui non votò alle primarie per la scelta del premier. Balzani infatti dichiarò di preferire il sindaco di Firenze, Matteo Renzi.

Ora che si può fare dunque? Il Pd vorrebbe allearsi con il Movimento 5 stelle, ma il sindaco giudica realisticamente questa ipotesi “impossibile”, essendo il movimento di Beppe Grillo “un classico partito antisistema”. Il governissimo sarebbe l'alternativa, ma il Pd non lo vuole. Quindi l'unica strada è quella “di un esecutivo tecnico per traguardare il paese alle elezioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna allenta le restrizioni: centri commerciali chiusi nei weekend. Negozi riaperti la domenica

Torna su
ForlìToday è in caricamento