menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rossi (candidato al senato Centro Democratico), Gianni Rivera (capolista al senato Centro Democratico) e Elena Torri (copolista alla camera Centro Democratico) all'incontro tenutosi mercoledì a Forlì.

Rossi (candidato al senato Centro Democratico), Gianni Rivera (capolista al senato Centro Democratico) e Elena Torri (copolista alla camera Centro Democratico) all'incontro tenutosi mercoledì a Forlì.

Sfogo di Rossi (Centro Democratico): “Centro di Monti è improvvisazione"

Rossi ricorda “che il Centro Democratico ha dato e sta dando un apporto programmatico e di cultura di governo a tutta la coalizione e che più che un orpello, costituisce semmai un elemento di bilanciamento"

“Al presidente Monti che tutti i giorni si esercita in matematica con pesi e tare sul centrosinistra, definendo la nostra coalizione “di sinistra al netto di Tabacci”, potrei rispondere limitandomi a dire che il suo Centro raccoglie molta improvvisazione alla politica al netto dell’Udc di Casini”. E’ quanto afferma PierAugusto Rossi, candidato al senato per il Centro Democratico.

Rossi ricorda “che il Centro Democratico ha dato e sta dando un apporto programmatico e di cultura di governo a tutta la coalizione e che più che un orpello, costituisce semmai un elemento di bilanciamento e stabilità dell’unica coalizione in grado di garantire un governo solido al Paese”.

“La differenza tra noi e il centro di Monti è tutta qui: noi siamo il centro di governo, il suo è un centro tattico che punta su un’Italia che si trovi senza governo il 25 febbraio”, conclude Rossi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento