menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop alla corruzione, Toni (Pd) aderisce all'iniziativa di Avviso pubblico

Elena Toni, candidata al Senato alle prossime elezioni politiche, ha aderito alla campagna "Senza corruzione riparte il futuro" lanciata da Avviso pubblico, Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie

Elena Toni, candidata al Senato alle prossime elezioni politiche, ha aderito alla campagna "Senza corruzione riparte il futuro" lanciata da Avviso pubblico, Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie. "Le associazioni che hanno lanciato la campagna - sottolinea Elena Toni - chiede ai candidati alla Camera e al Senato di sottoscrivere 5 impegni stringenti che serviranno a potenziare la legge anticorruzione nei primi cento giorni di legislatura e per rendere trasparenti le candidature: inserire la riforma della norma sullo scambio elettorale politico-mafioso (416 ter) tra i punti urgenti della propria campagna elettorale, rendere pubblico il proprio Curriculum Vitae professionale, rendere pubblica la storia giudiziaria personale, rendere pubblica la propria situazione reddituale e patrimoniale, dichiarare i potenziali conflitti d’interesse".

"Come ricordano i promotori dell'appello - ricorda Toni -  la corruzione nel nostro Paese è un male profondo, fra le cause della disoccupazione, della crisi economica, dei disservizi del settore pubblico, degli sprechi e delle ineguaglianze sociali. Problemi che la prossima legislatura non potrà ignorare, e sui quali si dovrà intervenire per "far ripartire l'Italia". Per questo ho aderito oggi stesso alla campagna e ho sottoscritto i 5 impegni. Sabato 19 gennaio, nel corso dell'iniziativa pubblica che apre la mia campagna elettorale e che si terrà alle h. 19 presso l'Abbey Pub – Piazzetta della Misura, Forlì, dialogheremo sugli stessi temi con Marisa Zani, referente di Libera Forlì-Cesena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento