Escalation di furti in case e aziende, la Lega: "Telecamere a Forlì? Messe solo per fare le multe"

Escalation di furti nelle aziende della zona industriale-Villa Selva di Forlì. I ladri non prendono di mira soltanto le abitazioni, ma anche le tante imprese forlivesi.

Escalation di furti nelle aziende della zona industriale-Villa Selva di Forlì. I ladri non prendono di mira soltanto le abitazioni, ma anche le tante imprese forlivesi. "Si tratta di un problema serio e reale - dice Daniele Mezzacapo, consigliere comunale della Lega e candidato al ruolo di vice-sindaco per il Comune di Forlì - su cui occorre intervenire urgentemente. Dobbiamo proteggere le nostre aziende. So che non è facile contrastare questo fenomeno che negli ultimi anni sta mettendo in ginocchio molti imprenditori, ma sono certo che si possa fare molto di più per arginarlo”. 

“Dopo aver fatto visita ad alcune aziende nella zona industriale di Villa Selva - dice il leghista  - e aver parlato con diversi imprenditori, quest'ultimi mi hanno raccontato le loro disavventure. Numerosi furti o tentati nell’arco di qualche mese, talvolta apparentemente commissionati visto che gli imprenditori locali hanno raccontato che sono state rubate merci specifiche addirittura tralasciando anche beni di maggior valore economico. Da quello che mi hanno raccontato gli imprenditori, e dall’attività posta in essere da questa amministrazione a stampo Pd, ho capito ancor più che è stato fatto troppo poco. Per questo motivo, rivolgendomi ai titolari delle aziende mi sono preso l'impegno in prima persona di cercare di trovare soluzioni efficaci per evitare il più possibile questi colpi, quasi sempre fatti su commissione” ha detto l'esponente della Lega.

“Oltre alla vigilanza notturna e le pattuglie di Polizia e Carabinieri, occorre che anche la Polizia Municipale faccia la sua parte - dice Mezzacapo -. In altri Comuni in Italia sono state cambiate le turnazioni dei vigili così da poter sfruttare alcune pattuglie anche di notte. Inoltre  servono telecamere da installare in un quadrato che comprenda bene l'area. Purtroppo a Forlì le telecamere sono state posizionate lungo le strade di accesso al centro solo per fare multe".

"Noi le vogliamo invece utilizzare per la sicurezza e come deterrente per i ladri. Mi impegno a cercare anche dei contributi a tutti i livelli affinché tutta la zona forlivese dove ci sono le aziende, che sono quelle che danno lavoro e fanno crescere l'economia di una città e di un Paese, non siano più massacrate dalle bande di malviventi. Se il Centrodestra andrà al Governo della città  - conclude Mezzacapo - apriremo subito un tavolo con la Prefettura e con i nostri referenti al Governo, per cercare di limitare al massimo questo grave problema”.

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento