menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Facoltà di Medicina a Forlì, Merendi (FdI): "Perchè non usare l'ex ospedale di Dovadola?"

E' la proposta di Riccardo Merendi, consigliere comunale di Dovadola e dell'Unione dei Comuni della Romagna forlivese per Fratelli d'Italia

Prossimamente la Facoltà di Medicina e Chirurgia sbarcherà a Forlì. "Sarà sicuro motivo d'orgoglio per la città e il suo comprensorio - commenta Riccardo Merendi, consigliere comunale di Dovadola e dell'Unione dei Comuni della Romagna forlivese per Fratelli d'Italia - Questo nuovo corso di studi dell'Università di Bologna interesserà anche Ravenna e coinvolgerà gli ospedali di riferimento che ospiteranno gli specializzandi neolaureati in base alle loro attuali eccellenze. Come evidenziato dall'Unibo, il progetto si dispiegherà su tutti i territori della Romagna, andando incontro alle vocazioni dei territori, nell'ottica di una vera e propria progettazione integrata territoriale. All'uopo esistono strutture nel comprensorio forlivese che potrebbero fornire locali per la didattica e le attività di laboratorio. Auspicando una fattiva valutazione nel merito, penso all'ex Ospedale Civile di Dovadola di via Nazionale 15, ora ospitante per la maggior parte "Generazioni Societa' Cooperativa Sociale Onlus" e un tempo unico presidio sanitario per tutta la Vallata del Montone. Il primo piano dell'edificio, pressoché inutilizzato salvo la postazione medica di continuità assistenziale, potrebbe rivelarsi una risorsa importante nell'ottica di un coinvolgimento attivo ed integrato del territorio forlivese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento