Farmaci, la Lega: "La Regione ne garantisca la consegna diretta e gratuita"

A chiederlo è il consigliere Massimiliano Pompignoli, con una risoluzione sottoscritta da tutto il gruppo della Lega

"Per ridurre al minimo gli spostamenti e i contatti con l'esterno, la Giunta regionale si impegni a far sì che quei farmaci che oggi sono garantiti tramite distribuzione diretta presso le farmacie ospedaliere, possano essere consegnati direttamente e gratuitamente anche dalle farmacie territoriali". A chiederlo è il consigliere Massimiliano Pompignoli, con una risoluzione sottoscritta da tutto il gruppo della Lega.

"Il nuovo DPCM, emesso lo scorso 11 marzo, rende ancora più stringenti le regole e impone a tutti di ridurre al minimo gli spostamenti e i contatti con l’esterno - ricorda l'esponente del Carroccio -. Alla luce del documento col quale “Federfarma, Assofarm e CittadinanzAttiva Regionali hanno riconfermato alla Regione la loro piena disponibilità a distribuire tutti i farmaci in PHT e CEF (concedibili extra farmacia), chiediamo alla Giunta guidata da Bonaccini di attivarsi affinché su tutto il territorio emiliano-romagnolo si proceda con la distribuzione, a titolo completamente gratuito, presso le farmacie territoriali di tutta la Regione, di tutti i farmaci in PHT e CEF (concedibili extra farmacia), oltreché i dispositivi medici dell’assistenza integrativa (stomi, siringhe, strisce per diabetici, ecc.) e i pacchetti di terapia già programmati dalle ASL per pazienti fragili (a partire dagli oncologici)".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ogni cittadino ha una farmacia nel raggio di pochi metri da casa. Così facendo - conclude Pompignoli - oltre a ridurre allo stretto indispensabile gli spostamenti, si eviterebbero ai cittadini file inutili nelle farmacie ospedaliere e il contestuale sovraffollamento nei nosocomi dei nostri Comuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento