menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermate soppresse: la Federazione della Sinistra contro Trenitalia

Nella mattinata di mercoledì, alla stazione di Forlì, la Federazione della Sinistra distribuirà materiale informativo contro la decisione di sopprimere le fermate di Faenza, Forlì e Cesena dei principali treni veloci

Nella mattinata di mercoledì, alla stazione di Forlì, la Federazione della Sinistra distribuirà materiale informativo contro la decisione di sopprimere le fermate di Faenza, Forlì e Cesena dei principali treni veloci a partire dal prossimo dicembre. “La decisione di Trenitalia peggiorerà notevolmente il servizio pubblico, già purtroppo scarso nella qualità e nell'offerta, colpendo i numerosi pendolari che utilizzano i mezzi pubblici per recarsi al lavoro”, sottolinea il portavoce Nicola Candido.

“Finchè Trenitalia destinerà preziose risorse alla dotazione di sedili in pelle e di piatti del famoso chef Vissani nel ristorante dei treni, servizi quanto mai inutili e a vantaggio di un ristretto numero di clientela esclusiva, impoverendo ulteriormente il servizio essenziale per i tanti pendolari, noi continueremo la protesta unendoci alle iniziative programmate dai comitati già esistenti”.

 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento