menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferretti, per ora non si fa nuovo stabilimento

Non sorgerà per il momento nessun nuovo stabilimento della Ferretti. E' quanto ha chiarito in consiglio provinciale l'assessore alle attività produttive e lavoro, Denis Merloni

Non sorgerà per il momento nessun nuovo stabilimento della Ferretti. E' quanto ha chiarito in consiglio provinciale l'assessore alle attività produttive e lavoro, Denis Merloni, rispondendo ad un'interrogazione firmata dai capigruppo del PdL Stefano Gagliardi, della Lega Nord Gian Luca Zanoni e dal consigliere PdL Valerio Roccalbegni nella quale si chiedeva un aggiornamento sulla situazione dei trasferimenti dei dipendenti della Ferretti.

“Spostare l’ufficio acquisti a Mondolfo non equivale ad un licenziamento soprattutto per le categorie più deboli? - veniva sottolineato nell'interrogazione -. Che ne sarà degli altri impiegati che sono nella stessa attuale palazzina in via di dismissione di Via Curie? Per quale motivo si continua a parlare di trasferimenti quando pochi mesi fa tutti rassicurarono sul fatto che nessuno si sarebbe più spostato da Forlì? A gennaio 2013 furono spostati dalla sede di via Ansaldo in via Curie tutti gli uffici dell’amministrazione e del controllo di gestione sapendo che la palazzina era con affitto  in scadenza. Tutti questi dipendenti verranno ricollocati a Mondolfo, e se così fosse, con quale tempistica? Corrisponde al vero che il Comune di Forlì è già pronto per rilasciare la concessione atta a far partire i lavoro nell’area del Ronco e che l’azienda non l’ha ancora ritirata?”.

Gagliardi ha aggiornato la richiesta chiedendo delucidazioni anche sul comunicato dei sindacati nazionali diffuso giovedì: “Bisogna fare generale chiarezza”. Ha replicato Merloni: “Il prolungarsi oltre ogni aspettativa della crisi internazionale della nautica impone di alzare il livello di guardia rispetto alle prospettive produttive e occupazionali dell’intero settore e, in questo contesto anche del Gruppo Ferretti. L’8 maggio ci siamo incontrati con l’amministratore delegato Rossi, assieme alla Regione. Sono state confermate le strategie di carattere generale, con un riposizionamento sul mercato: la Ferretti fatturava per il 76% in Europa, mentre nel 2018 questo fatturato sarà del 40%, con uno sviluppo sul mercato asiatico e delle Americhe".

"Se si vogliono conquistare questi mercati il prodotto deve essere fatto in Italia. Ferretti sta operando mediante la riorganizzazione della rete commerciale, la forte riduzione dei costi fissi, la riduzione delle sedi in affitto, l’utilizzo degli ammortizzatori sociali - ha concluso l'assessore provinciale -. Per gli stabilimenti di Forlì si sta completando il trasferimento della direzione commerciale (circa 20 persone) a Mondolfo e non è previsto alcun nuovo stabilimento, nonostante le concessioni siano disponibili da un paio di mesi. Non isoleremo il tema di Forlì rispetto a quello degli altri territori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento