rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Politica

Cultura e tradizione romagnola protagonisti: “Festa insieme” al Rondo Point

Musica, solidarietà, cultura e tradizione romagnola con il dialetto di Tugnaz, la valorizzazione dei prodotti
 tipici locali con la sfoglina Maria, la presentazione di libri insieme agli autori Poponessi e Mambelli

Mercoledì alle 21 si svolgerà la “Festa insieme” al Rondo Point, in Corso della Repubblica, organizzata dall’Associazione Rondo Point e dal periodico ForzARomagna nel segno della solidarietà, della cultura, dello sport e della tradizione romagnola. Interverranno, fra gli altri, l’attore dialettale Aurelio Angelucci, il popolare “Tugnaz”, la sfoglina Maria Senzani, con la dimostrazione della preparazione della pasta fresca fatta con il mattarello, e Giovanni Fasciano, dell’associazione “Pari diritti” , con quella della pizza. In omaggio alla tradizione romagnola saranno inoltre valorizzati prodotti tipici locali ed eseguiti canti e musiche del repertorio popolare.

Verranno poi presentati, insieme agli autori, i libri “Dixie” (ed. il Cerchio) di Paolo Poponessi e “Credere in un sogno” (Risguardi Edizioni) di Giorgio Mambelli. L’iniziativa è stata organizzata anche per sostenere i progetti di solidarietà del Rondo Point, fra cui l’adozione a distanza di un bambino brasiliano in collaborazione con Avsi. Durante la serata vi sarà pure l’intervento politico di Alessandro Rondoni che, insieme a consiglieri comunali ed esponenti politici, incontrerà i cittadini. «Andiamo avanti, anche in questo tempo di crisi - afferma - nel fare politica dal basso, in mezzo alla gente, ascoltando e dialogando con le persone.

Il Rondo Point è il luogo di una presenza che continua». Rondoni, che interverrà sull’attualità politica locale e nazionale, aggiunge: «Siamo contro ogni forma di violenza, ricorderemo le vittime delle stragi terroristiche dei giorni scorsi, il nostro impegno per un’Europa più unita e solidale e per sostenere la famiglia. E accoglieremo l’invito espresso da Papa Francesco nella sua enciclica ad essere tutti più responsabili verso l’ambiente». Sulla situazione locale, Rondoni, che presenterà il questionario distribuito in questi mesi al Rondo Point sulla qualità dei servizi e della vita a Forlì, sottolinea: «È necessario confrontarsi con i cittadini sulle questioni più dibattute in questo periodo come quella dei bagolari di Corso Diaz. Da tempo mi impegno con mozioni e interventi anche per il futuro dell’Aeroporto, la riqualificazione di Viale della Libertà,  che è da anni dimenticato e richiede interventi di manutenzione, e della zona stazione che necessita di misure di sicurezza. Chiediamo che il Consiglio Comunale venga convocato su questi argomenti». Nella serata saranno inoltre presentati l’ultimo numero di ForzARomagna e il programma del viaggio con la visita all’Expo e a Milano organizzato dal Rondo Point in ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura e tradizione romagnola protagonisti: “Festa insieme” al Rondo Point

ForlìToday è in caricamento