menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lega Nord in Festa, al taglio del nastro il sindaco di Verona Flavio Tosi

Meno di un anno all'appuntamento elettorale amministrativo e il Carroccio forlivese inserisce la quinta - Una quattro giorni di politica e gastronomia - Dibattiti all'insegna di temi di attualità e ospiti d'eccezione

Meno di un anno all'appuntamento elettorale amministrativo e il Carroccio forlivese inserisce la quinta: in piazza XX Settembre, da giovedì a domenica, una quattro giorni di politica e gastronomia, con dibattiti all'insegna di temi di attualità e ospiti d'eccezione. "L'impronta della Festa di quest'anno è marcatamente politica - esordisce il segretario provinciale della Lega Nord Forlì-Cesena Jacopo Morrone -. Abbiamo organizzato confronti tematici e dibattiti che coinvolgeranno sia eletti del territorio che assessori e Sindaci di stampo nazionale". Flavio Tosi, Gianni Fava e il Segretario Nazionale del Carroccio Gianluca Pini sono solo alcuni dei politici che interverranno alla manifestazione.

"L'entusiasmo che ha accompagnato queste settimane di pianificazione testimonia la coesione territoriale del nostro Movimento", afferma Morrone, che non dimentica l'aspetto gastronomico"i nostri volontari cucineranno piatti della tradizione romagnola a prezzi economici per venire incontro alle esigenze di tutti - vogliamo che siano serate di aggregazione e compagnia." Si apre con il botto, con la presenza del Sindaco di Verona Flavio Tosi che giovedì sera, intorno alle ore 20 circa, taglierà il nastro. Seguirà nella saletta di via Bruni un incontro pubblico promosso dal gruppo consiliare forlivese.

Ad affiancarlo il Segretario Jacopo Morrone, la capogruppo Paola Casara, il consigliere Massimiliano Pompignoli, il neo Segretario cittadino Daniele Mezzacapo e il Segretario di Circoscrizione Stefano Vanetti. A seguire il primo cittadino veronese si sposterà sul palco allestito in piazza XX Settembre per un confronto con il "collega" del Pd Giuseppe Civati con focus della serata immigrazione, sicurezza,  giustizia e welfare.

Prospettive di sviluppo del settore agricolo il tema della seconda serata. "Abbiamo deciso di dare voce e spazio a una delle attività trainanti del comprensorio romagnolo", dichiara il Segretario Morrone, che non ne nasconde "le criticità e le sfide con il mercato globale." Protagonisti del dibattito l'Assessore all'agricoltura della Regione Lombardia Gianni Fava e l'Assessore di Viale Aldo Moro Tiberio Rabboni. Coinvolte anche le associazioni di categoria, imprenditori e coltivatori diretti.

Le problematicità del comprensorio forlivese - cesenate attraverso la voce dei consiglieri comunali e provinciali. Sabato 14 settembre la palla passa ai gruppi consiliari del Carroccio di Forlì e Cesena e alla Provincia - "una panoramica dei temi più caldi e delle sfide del nostro territorio" - per concludere domenica sera "con un tema dalle ripercussioni internazionali - la sfida di Assad e i rischi di una guerra in Siria - sul palco a illustrarne incognite e zone ombra il nostro Segretario Nazionale Pini."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento