menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Feste di Carnevale, l'appello di Europa Verde ai sindaci: "Vietare i coriandoli in plastica"

"Ogni anno infatti oltre ai soliti coriandoli di carta che in poco tempo si decompongono ne vengono venduti anche di un altro tipo, solitamente luccicanti, fatti di scarti di materie plastiche"

In vista delle feste di Carnevale,  Europa Verde Forlì-Cesena lancia un appello ai sndaci di tutti i Comuni, "a prescindere dal loro colore politico": "Vietate l’utilizzo dei coriandoli di plastica". Questo il ragionamento del movimento del sole che sorride: "Ogni anno infatti oltre ai soliti coriandoli di carta che in poco tempo si decompongono ne vengono venduti anche di un altro tipo, solitamente luccicanti, fatti di scarti di materie plastiche. A differenza di quelli in carta, questi coriandoli rimangono dispersi nell’ambiente, finiscono nei giardini, nelle fognature e di lì direttamente al mare, dove creano altri danni incalcolabili. In alcuni casi sono finiti negli occhi di bambini ed adulti, costringendoli al ricovero in Pronto Soccorso".

"Ci auguriamo che i cittadini romagnoli pongano attenzione nell’atto di acquisto dei coriandoli e degli altri oggetti utilizzati per celebrare il Carnevale. Per i più distratti chiediamo alle amministrazioni comunali, Forlì in primis, di seguire l’esempio di altri Comuni d’Italia - ad esempio Venezia, Rimini, ma anche altri sindaci della Romagna si stanno muovendo in tal senso - che hanno già vietato coriandoli e stelle filanti di plastica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento