Festival drive-in all'aeroporto, protesta Massa (Pd): "Spesi 80mila euro, mentre quartieri invitati a non spendere 700 euro"

Un festival di musica e multimedia all'aeroporto da 80mila euro di valore messo a bando e nessuna attività culturale dei quartieri? A mettere in rilievo la contraddizione, con un question time, è la consigliera del Pd Elisa Massa

Un festival di musica e multimedia all'aeroporto da 80mila euro di valore messo a bando e nessuna attività culturale dei quartieri? A mettere in rilievo la contraddizione, con un question time, è la consigliera del Pd Elisa Massa, che nel corso del consiglio comunale di lunedì pomeriggio ha puntato il dito contro il progetto di eventi da realizzarsi in 3 giorni, alla fine di agosto, sotto forma di 'drive-in' all'aeroporto. Il bando prevede tre giorni di eventi, richiede almeno tre concerti di artisti di fama internazionale o italiani.

“Tutto questo mentre lo scorso 18 aprile l'amministrazione sollecitava a non usare i 700 euro di fondi per ogni quartiere per le attività ricreative e culturali, al fine di contribuire alla campagna di buoni pasto del Comune. “Sono basita – ha detto Massa – che si avvii un'iniziativa che porterebbe migliaia di persone all'aeroporto quando non sono possibili e non stati definiti protocolli per eventi superiori alle 1000 persone, mettendo a disposizione 80mila euro, quando tre mesi fa i quartieri sono stati invitati a non usare i propri fondi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Replica l'assessore alla Partecipazione Andrea Cintorino: “La proposta ai quartieri di contribuire ai buoni spesa nasceva dalla loro stessa richiesta su come potevano intervenire a sostegno per la fasce più deboli, era un invito e nessuno è stato tenuto ad aderire o giustificare la mancata adesione. Ai quartieri è sempre stato garantito il contributo dell'amministrazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento