Due milioni per scuole, strade e luoghi culturali: arrivano i fondi del Cipe

E' stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la delibera con cui i fondi saranno a disposizione dei comuni per i progetti di recupero e riqualifica presentati lo scorso anno

Il territorio forlivese può usufruire dei fondi del Comitato interministeriale per la programmazione economica ottenuti a fine del 2017 per interventi in sette comuni. Lo annuncia il parlamentare Marco Di Maio attraverso la propria newsletter, specificando che "dopo un lungo e naturale iter di valutazione da parte della Corte dei Conti e i rallentamenti dovuti anche al cambio di Governo, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la delibera con cui i fondi saranno a disposizione dei comuni per i progetti di recupero e riqualifica presentati lo scorso anno".

"Quasi 2 milioni e mezzo di euro che verranno utilizzati da sette comuni della Romagna per progetti che avevo personalmente seguito e segnalato, portando a conoscenza dei sindaci interessati (di tutti i colori politici) l'opportunità e poi curando il rapporto con la presidenza del Consiglio, che ha accolto 7 delle 8 domande avanzate - comunica il deputato forlivese -. I cantieri potranno partire già nei prossimi mesi per riqualificare scuole, strade e luoghi di interesse culturale". Conclude Di Maio, togliendosi qualche sassolino: "Sono contento anche per quelli che, maliziosamente, nei giorni scorsi avevano messo in dubbio che quei soldi ci fossero davvero paventando l'ipotesi che si trattasse solo di un annuncio elettorale. La forza dei fatti vince ancora una volta sulle polemiche".

I cantieri

A Forlì i fondi saranno utilizzati per lavori di adeguamento sismico della struttura dell'asilo nido "Le Farfalle", in via Europa. L'importo è di 600mila euro. A Forlimpopoli è prevista la iqualificazione complessiva delle scuole elementari “Don Milani” (importo 800mila euro). A Castrocaro 160mila euro saranno utilizzati per il recupero delle antiche cannoniere della fortezza di Castrocaro. A Meldola è prevista la ristrutturazione del ex macello, che ospiterà tra le altre cose la biblioteca comunale (importo 290.525 euro). A Civitella di Romagna sono previsti gli interventi di messa in sicurezza dell'istituto comprensivo di via Moro (120mila euro). A Galeata ci saranno lavori per il miglioramento e assestamento di un parte del centro storico, a partire da via Ferdinando Zannetti e tutta l'area circostante (350mila euro l'importo). Infine a Santa Sofia sono previsti interventi di recupero urbanistico finalizzati al turismo enogastronomico nell'area "Milleluci" (176mila euro).

Potrebbe interessarti

  • Top Hairstylist in città: scopri a chi affidare il tuo prossimo cambio di stile

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Evitare la bolletta salata in estate con questi 3 suggerimenti

I più letti della settimana

  • Giovane harleysta morto sulla Cervese, la fidanzata in prognosi riservata. C'è un testimone della sciagura

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Tragico incidente all'alba: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Tragedia nella notte: si schianta contro un albero, muore una 26enne

  • Ancora sangue sulle strade: sciagura in serata, muore un 28enne forlivese

  • Dramma sulla Cervese, incredulità e dolore: gli amici ricordano il "gigante buono"

Torna su
ForlìToday è in caricamento