menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico, auto in Piazza Saffi. Ragni (Pdl): "Comune apra confronto"

Ascoltare le richieste dei commercianti ed aprire un confronto sulla viabilità. Sulla questione centro storico interviene il consigliere comunale del Pd, Fabrizio Ragni

Ascoltare le richieste dei commercianti ed aprire un confronto sulla viabilità. Sulla questione centro storico interviene il consigliere comunale del Pd, Fabrizio Ragni, il quale sottolinea come "l’amministrazione comunale non riconosce le sue colpe e persevera negli errori”. L’assessore alle Attività Produttive Maria Maltoni, attraverso la stampa, attribuisce responsabilità a molti proprietari di immobili che mantengono alte le richieste per gli affitti".

"Però - continua l'esponente del centrodestra - dimentica che in un libero mercato questo può succedere. E se proprio il costo degli affitti è alto, il Comune ha altri strumenti per andare incontro alle esigenze dei commercianti”. Il consigliere comunale giudica la chiusura dello storico negozio “Cereali” in piazza Saffi “un segnale preoccupante, emblema delle difficoltà e dei problemi del nostro centro storico”.

Per Ragni “l’amministrazione ha scelto la strada sbagliata, quella dei contributi. Non a caso restano a disposizione ancora 105mila euro in tre fondi disponibili. Risulta che, per il fondo dedicato alla promozione di nuove attività commerciali ed artigianali in centro, molti candidati abbiano trovato difficoltà ad accedere ai contributi per una questione di requisiti, tanto che i criteri sono stati modificati alla fine del 2012. Il problema non è soltanto favorire l’insediamento di nuove attività, ma anche e soprattutto garantire la sopravvivenza di quelle esistenti”.

Secondo il consigliere comunale del Pdl “il Comune deve avere il coraggio di affrontare un confronto serio con i commercianti e mettere in discussione le proprie scelte. Se la maggior parte dei negozianti chiede di intervenire sulla viabilità, magari riportando le auto in piazza Saffi anche solo per poche ore al giorno, l’amministrazione ha il dovere di prenderne atto".

"E deve prendere atto degli errori - chiosa l'esponente azzurra - La scelta di equiparare alcuni parcheggi del centro (piazza del Carmine, piazza XX Settembre) alle altre zone della città con le strisce blu, facendo rischiare agli automobilisti di beccare una multa in caso di ritardo, è stata l’ultima perla”. Sul tema Ragni presenterà un question time in consiglio comunale. “L’amministrazione intende ascoltare o no le richieste dei commercianti intervenendo sulla viabilità?”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento