menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pdl grida: "Meno consulenti e più risorse per il caro bollette"

"Ora si apprende la notizia che sta per iniziare la propria attività l'ennesimo consulente, strapagato, del Comune di Forlì questa volta per intervenire sui numerosissimi negozi sfitti in centro storico"

“Il Sindaco di Forlì a parole vorrebbe ridurre la spesa corrente del Comune, liberare risorse per abbassare l’Imu e rendere più efficiente la pubblica amministrazione, ma nella realtà dei fatti si sta muovendo nella direzione opposta. È sufficiente analizzare i dati relativi all’Imu per comprendere che Balzani ha portato l’imposta quasi ai massimi livelli consentiti, mentre avrebbe già potuto applicarla senza incidere in modo così pesante sui bilanci di famiglie e imprese”. I consiglieri comunali del Pdl, Fabrizio Ragni e Alessandro Spada tornano all'attacco.

“Ora si apprende la notizia che sta per iniziare la propria attività l’ennesimo consulente, strapagato, del Comune di Forlì questa volta per intervenire sui numerosissimi negozi sfitti in centro storico. Trattasi di un’attività che avrebbe dovuto svolgere da tempo l’assessore alle Attività produttive, il quale però non è stato capace nemmeno di avviare un progetto degno di questo nome al riguardo, senza coinvolgere proprietari d’immobili e imprenditori interessati attraverso idee innovative e misure fiscali adeguate”, continua la nota.


“Contemporaneamente si registra a Forlì che le bollette dell’acqua sono sempre più care, con percentuali d’aumento ben al di sopra della media nazionale, nell’assoluto disinteresse dell’Amministrazione comunale nonostante si siano raggiunte tariffe tra le più elevate in Italia. Per queste ragioni presenteremo un’interpellanza urgente al fine di sollecitare il Sindaco ad invertire la disastrosa rotta intrapresa, spostando le risorse economiche comunali dall’utilizzo spesso inutile di costosi consulenti verso interventi mirati per ridurre a famiglie ed imprese in difficoltà il peso di bollette divenuto ormai insostenibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento